ClubTest 2017: Titleist 716 AP1 irons review

CATEGORIA: Game Improvement Irons

PREZZO: $900, acciaio; $1.100, grafite

Abbiamo provato: 4-W2 (52°) con acciaio True Temper XP 90 e 4-W2 con shaft in grafite Mitsubishi Rayon Kuro Kage TiNi.

TECNOLOGIA CHIAVE: Il canale undercut a 360 gradi crea una grande faccia non supportata per aumentare la velocità della palla e l’angolo di lancio.

Acquistali ora per $899.99

Acquistali ora per $899.99

Giocabilità

Un ferro agile e spavaldo che non ha paura di sporcarsi; alto o basso, a sinistra o a destra, è tutto in gioco se si forniscono istruzioni precise; la versatilità è più vicina a un ferro da giocatore migliore di quanto non fosse nelle versioni precedenti dell’AP1.

Controllo della distanza

Lungo a sufficienza se colpito sullo sweet spot, con gap standard e affidabile tra le mazze; semplice duplicare i colpi parziali; chip e pitch controllano in modo affidabile; i wedge (P, W, e W2) sono aggiunte preziose al set.

Cons

Una misura migliore per i giocatori coerenti e più forti – in termini di perdono, l’AP1 è più vicino a un club per giocatori migliori rispetto ad altri modelli nel test; il suo aspetto tozzo e paffuto non piace a tutti i partecipanti.

Linea di fondo

Un holdover dal test dell’anno scorso, il 716 AP1 deriva verso un ferro da giocatore migliore; colpisce un equilibrio tra aiutarvi a migliorare e si aspetta di mettere una buona mossa sulla palla. Se riesci a colpirlo vicino al centro della faccia, la sensazione, la versatilità e il controllo a grana fine del club sono facili da apprezzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *