Come impegnare o vendere i tuoi attrezzi

A volte, quando si fanno miglioramenti in casa, si ha bisogno di uno strumento specifico per completare un compito.

Questo è successo spesso quando stavo cercando di finire il mio seminterrato. Ho deciso che sarebbe stato meglio evitare di spendere così tanti soldi per strumenti nuovi a prezzi al dettaglio, e invece comprare gli strumenti dai banchi dei pegni. Ho capito che potevo anche rivendere gli utensili elettrici dopo che il lavoro era stato completato. Molte persone si imbattono in situazioni simili, creando un’alta domanda – e questo è un motivo per cui i banchi dei pegni amano comprare gli utensili. Se hai degli attrezzi che vuoi vendere, comprare o impegnare, vai in un banco dei pegni. Ecco alcuni consigli su come ottenere il massimo del denaro per i tuoi attrezzi.

In effetti, gli attrezzi costituiscono l’8,1% di tutte le cose vendute ai banchi dei pegni. Questa potrebbe sembrare una statistica bassa, ma in realtà è la terza categoria più alta dopo i gioielli e l’elettronica.

Se stai pensando di impegnare gli attrezzi, stai facendo un’ottima scelta. Una volta imparato perché è una grande idea impegnare gli attrezzi, probabilmente sarai d’accordo che questa statistica dovrebbe essere molto più alta.

Alcuni sono un grande affare e possono essere come nuovi con una semplice ricostruzione. Molte persone sono sul mercato per uno strumento particolare e sanno che possono trovare alcuni dei migliori che sono appena rodati.

Se hai alcuni di questi strumenti di qualità o stai cercando di acquistare, ecco alcuni nomi, modelli e qualità da cercare per ottenere il massimo dalla rivendita dei tuoi utensili elettrici usati.

Vendere utensili elettrici: Conviene impegnarsi

Marchi popolari come Bosch, DeWalt e Stihl comandano la qualità e con la qualità c’è un prezzo elevato. Al di fuori della loro rottura, uno strumento farà il suo lavoro in 5, 10, anche 25 anni se curato. Questo significa che mantengono o addirittura aumentano di valore quando diventano oggetti da collezione!

Considera quanto segue se vuoi vendere strumenti per contanti:

Puoi riaverli indietro

Molte persone danno per scontato che le transazioni del banco dei pegni siano sempre un affare da uno e basta. Presumono che una persona porti qualcosa e se ne vada con i contanti. Questo non è sempre vero.

I banchi dei pegni sono nel business dei prestiti.

Puoi portare degli utensili elettrici, metterli come garanzia e ricevere un prestito a breve termine per il loro valore. Questo è il “pegno” nei banchi dei pegni. Ripagando il prestito, ricevi la garanzia in modo da non essere fuori dai tuoi oggetti se sei responsabile.

Confronta il banco dei pegni con i prestiti predatori che si trovano nei luoghi di anticipo di cassa. Il banco dei pegni offre un valore equo e termini di prestito che non ti porteranno ulteriormente in un buco. Ecco perché raccomandiamo sempre alle persone che hanno bisogno di contanti di provare i banchi dei pegni, che offrono servizi e condizioni di gran lunga migliori.

Presto in contanti nella bassa stagione

Partiamo dall’utilizzo di utensili elettrici come garanzia per un prestito a breve termine.

I tuoi utensili possono rimanere inutilizzati per mesi durante la bassa stagione come nei mesi invernali. Durante questo periodo, hai bisogno di capitale per pagare le bollette e andare avanti.

Un banco dei pegni presenta un’opportunità per ottenere denaro veloce per gli oggetti che non stai usando. Poi, quando il lavoro riprende, puoi ritornare e riprenderti gli oggetti.

Crea una vera connessione

I banchi dei pegni incoraggiano il business ripetuto e lavorano con clienti conosciuti. La connessione potrebbe includere termini di prestito migliori. Oppure, pagamenti più alti, dato che hanno una storia e conoscono il valore degli oggetti con la persona.

Opzioni alternative e nessun problema di credito

I banchi dei pegni offrono un’alternativa per coloro che non possono ottenere prestiti dalle banche. Allo stesso modo, puoi andartene dal banco dei pegni senza un ding al tuo credito, se necessario (meno le garanzie).

La tua cassetta degli attrezzi, in qualche modo, diventa la tua banca personale. Gli attrezzi ti danno opzioni finanziarie quando sei pronto a fare un affare.

Soldi, soldi, soldi

Impegnare attrezzi in realtà ti farà guadagnare molto più denaro di quanto pensi. A seconda della marca e delle condizioni, puoi ottenere ovunque tra i 50 e i 150 dollari per un singolo pezzo. Se dovessi venderli ad una vendita in garage, sicuramente non guadagneresti così tanto!

I negozi di pegno danno anche più soldi in certi periodi dell’anno o quando la domanda è più alta per il tuo articolo. Se è primavera, molti dei tuoi attrezzi elettrici, specialmente quelli per la manutenzione del giardino, saranno molto più costosi perché la gente li vuole per la stagione estiva.

Gettare questi attrezzi nella spazzatura è praticamente come gettare una banconota da 50 dollari nello scivolo della spazzatura!

Fuori il vecchio

Gli attrezzi elettrici sono grandi e ingombranti e occupano molto spazio in garage. Questo va bene se li usi, ma se non lo fai, fatti un favore e impegnali o vendili al tuo banco dei pegni locale. Questo farà spazio per le cose che userai veramente.

Inoltre, vendendo o impegnando gli attrezzi elettrici darai accesso a qualcun altro che non può comprarli a prezzo pieno. Non lasciare che gli oggetti rimangano fermi, e dai alle persone l’accesso a buoni affari: paga in avanti!

Che tipo di utensili elettrici usati sono buoni?

Ci sono diversi strumenti per tutti i tipi di lavoro. Tuttavia, alcuni sono molto richiesti. Spesso si tratta di cose come trapani, seghe, smerigliatrici e levigatrici.

Spesso le nuove box-store sono ottime per l’uso quotidiano. Ma la costruzione in plastica e i motori alimentati a batteria possono bruciarsi ed essere un orso da sostituire.

Gli strumenti pneumatici, come i trapani pneumatici, hanno spesso forti involucri di metallo che possono essere divisi e gli interni rifiniti o sostituiti.

Strumenti come Ingersoll Rand, Mac e Snap-On, per esempio, sono grandi piattaforme per una ricostruzione e offrono garanzie incredibili che coprono tutti i tipi di uso fatto allo strumento. Gli articoli pneumatici di queste aziende sono molto venduti nei banchi dei pegni.

I trapani non sono gli unici utensili elettrici. Le levigatrici a doppia azione della Ingersoll Rand e di altre aziende di carrozzerie professionali sono prodotti molto richiesti nei banchi dei pegni e nei negozi dell’usato.

Strumenti più vecchi

Se ti imbatti in un vecchio trapano pneumatico, fermati un attimo e controlla l’etichetta. Anche se è inutilizzabile, puoi ottenere un prezzo decente per quello che altrimenti potrebbe essere un fermacarte.

Ricorda, anche se non hai i mezzi per ricostruire un dispositivo, qualcun altro potrebbe. Considera di venderlo ad un prezzo basso come un attrezzo vintage o una conchiglia.

Tuttavia, un’opzione ancora migliore che potresti avere è quella di inviare l’attrezzo al produttore per vedere se possono applicare una garanzia al dispositivo.

Aziende come Snap-On sono orgogliose delle loro attrezzature e possono osservare la garanzia se l’attrezzo non è ancora stato registrato a qualcuno.

I vecchi attrezzi hanno molto da offrire. Tieni gli occhi aperti per potenziali creatori di denaro alle vendite in garage e nei capannoni!

Ricostruzione di utensili

Puoi considerare di ricostruire un utensile da solo. Anche dispositivi elettrici come seghe da tavolo e levigatrici possono avere bisogno solo di alcune parti.

Lame di seghe, teste di mandrino e basi di tamponi di levigatura possono essere facili e veloci da riparare con una chiamata al produttore, una ricerca in un catalogo e un rapido video su YouTube.

Prendere un dispositivo “rotto” può significare solo la sostituzione di parti che richiedono comunque manutenzione e sostituzione. La chiave è mantenere un occhio attento!

Condizione

La condizione dei tuoi strumenti è molto importante. I banchi dei pegni vogliono comprare strumenti che dureranno. Non spendono tempo e denaro per comprare strumenti che devono riparare prima di poterne ricavare un profitto. Ci sono alcune marche che subito dopo i banchi dei pegni vanno in estasi. Se questi strumenti di marca superiore sono puliti e hanno documenti per loro, è possibile ottenere un ottimo affare per loro. Ecco una tabella qui sotto per mostrarvi quali sono le migliori marche di utensili. Se vuoi maggiori informazioni sulla qualità degli utensili, guarda su Cleanup.Expert.

Desiderabile -Milwaukee

-DeWalt

-Makita

-Bosch

-Stihl

-Snap On

Meno desiderabile -Rigido

-Stanley

-Festool

-Dremel

-Craftsman

-Ryobi

Preparare a impegnare gli attrezzi

Un’altra cosa bella di impegnare gli attrezzi elettrici è che non richiedono molta preparazione prima di portarli al banco dei pegni. Certo, dovrai assicurarti che tutte le parti e il manuale siano presenti e dare loro una buona pulizia. Ma questo è un compito super facile e basilare che non richiede molto lavoro.

Se dovessi impegnare gioielli o elettronica, dovresti fare molto più lavoro di preparazione prima di portarli. Gli utensili elettrici sono un’alternativa molto semplice se stai cercando di vendere o impegnare qualcosa.

Pulisci i tuoi strumenti

La presentazione è la chiave qui. I banchi dei pegni vogliono vedere che hai mantenuto i tuoi attrezzi correttamente e che dureranno a lungo per il loro prossimo proprietario. Se hai e sporcizia o polvere sui tuoi strumenti, puliscili. Rendili pronti per la vendita.

Involucro & Documentazione

Involucro e documentazione completano il pacchetto dei tuoi attrezzi. I banchi dei pegni amano il pacchetto completo perché sono più facili da vendere.

Felice pegno!

Potresti aver messo in dubbio se valeva la pena o meno impegnare gli attrezzi prima, ma ora puoi dire con sicurezza che è così.

Ora che conosci un ottimo modo per fare soldi e sbarazzarti del disordine indesiderato, potresti voler controllare questo articolo per alcune idee di altre cose che puoi portare al banco dei pegni quando porti i tuoi attrezzi. Buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *