Cosaè meglio per le coppie a basso reddito: K-1 Fiance Visa o Marriage-Based Visa?

Se lei è un cittadino americano il cui fidanzato vive all’estero e vorrebbe far immigrare il suo fidanzato negli Stati Uniti, deve fare una scelta importante. Dovrebbe portare il suo futuro coniuge negli Stati Uniti come suo fidanzato (con un visto “K-1”), o sarebbe meglio sposarsi prima di iniziare il processo d’immigrazione?

Tra le cose da prendere in considerazione ci sono i tempi, le sue preferenze personali su dove celebrare la cerimonia e le spese.

Ma se il vostro reddito è basso – in particolare, abbastanza basso che è probabile che abbiate bisogno di un membro della famiglia o un amico per servire come “sponsor congiunto” – ci sono alcune ragioni particolarmente buone per scegliere il visto basato sul matrimonio ed evitare il visto K-1 per fidanzati. Questo articolo discuterà questi e altri fattori legati al denaro per fare la vostra scelta.

(Avete bisogno di un ripasso di ciò che intendiamo per questi diversi tipi di visto e chi è idoneo? Vedi i requisiti legali per un visto basato sul matrimonio o una Green Card e i requisiti legali per un visto per fidanzati K-1.)

Nota anche che se sei un residente permanente legittimo, non puoi richiedere un visto per fidanzati K-1.

Differenza di costo tra il visto per fidanzati K-1 e il visto basato sul matrimonio

Il costo totale dei processi per il visto basato sul matrimonio e il visto K-1 coinvolge più delle semplici tasse per il visto e i biglietti aerei. Come minimo, dovrete pagare varie forme di viaggio, uno o due esami medici e altre tasse governative.

Costi di viaggio: Con entrambi i tipi di visto, il cittadino non statunitense dovrà, se tutto va bene, viaggiare negli Stati Uniti dopo aver ricevuto il visto. In nessuno dei due casi il cittadino statunitense è tenuto a viaggiare oltreoceano per partecipare al colloquio per il visto. Finora, i due tipi di visto non presentano differenze nei costi di viaggio.

Tuttavia, c’è un altro costo da considerare nel vostro budget: Prima di poter presentare un visto per fidanzati K-1, dovrete incontrarvi almeno una volta di persona nei due anni precedenti la data di presentazione della petizione per fidanzati (modulo I-129F), a meno che non vi qualifichiate per un’eccezione a questa regola. Quindi, se finora avete condotto il vostro corteggiamento a distanza, o non vi siete visti per un po’, il cittadino statunitense avrà molto probabilmente bisogno di viaggiare per incontrare prima l’immigrato.

(Poi di nuovo, ci sono coppie sposate che non si sono ancora incontrate, essendosi sposate via proxy o Skype. Dovranno incontrarsi almeno una volta, per consumare il matrimonio.)

Dovrete anche organizzare il viaggio del cittadino non statunitense al consolato americano nel suo paese d’origine almeno una volta, per partecipare a un colloquio. Questo è lo stesso, indipendentemente dal fatto che si richieda un visto per fidanzati o un visto per matrimonio.

Costi degli esami medici: Il costo degli esami medici può anche essere un fattore significativo nelle finanze di alcune coppie a basso reddito, specialmente perché solo certi medici possono completare gli esami medici.

Se scegliete il visto K-1, l’esame medico del vostro fidanzato (condotto nel paese d’origine, ad un costo che varia a seconda del medico) sarà riesaminato più tardi dall’USCIS, dopo che il vostro fidanzato sarà entrato negli Stati Uniti, vi avrà sposato e avrà fatto domanda per ottenere la residenza permanente. A quel punto, l’USCIS potrebbe scoprire che il registro delle vaccinazioni (Modulo DS-3025) non è stato compilato correttamente o non è stato incluso come parte della prima visita medica, o qualche altro errore simile. Il risultato fin troppo comune sarà che il tuo fidanzato avrà bisogno di un nuovo esame medico negli Stati Uniti. Le tariffe dei chirurghi civili statunitensi sono tipicamente nell’intervallo tra $80 e $350.

Tasse governative: Le tasse di deposito per l’immigrazione cambiano frequentemente, quindi controlla l’elenco attuale delle tasse di deposito dell’USCIS per il set completo di moduli per entrambe le opzioni. Considera anche che se il tuo fidanzato ha dei figli che hanno bisogno di immigrare, ognuno di loro avrà bisogno di presentare il modulo I-485 o il modulo DS-260.

All’inizio del 2021, le tasse di deposito per il processo K-1 erano $535 per il modulo I-129F (depositato presso l’USCIS), $265 per richiedere il visto K (pagato al consolato), e $1,225 per il modulo I-485 e il pacchetto di adeguamento dello status (depositato presso l’USCIS), inclusa la tassa biometrica. Questo porta la tassa totale del governo degli Stati Uniti a 2.025 dollari.

USCIS aveva previsto di cambiare queste tasse il 2 ottobre 2020. Le nuove tasse sarebbero state di 510 dollari per il modulo I-129F (depositato presso l’USCIS), 265 dollari per richiedere il visto K (pagato al consolato), e 1.130 dollari per il modulo I-485 e il pacchetto di adeguamento dello status (depositato presso l’USCIS), inclusa la tassa biometrica. Questo porterebbe la tassa totale del governo degli Stati Uniti a 1.905 dollari. Tuttavia, la nuova struttura delle tasse è oggetto di cause legali, ed è in attesa per ora.

Per il processo di visto d’immigrazione per coppie già sposate, all’inizio del 2021 (ma soggetto a cambiamenti se l’USCIS alla fine vince le cause giudiziarie), le tasse di deposito erano di 535 dollari all’USCIS per il modulo I-130, 325 dollari al Dipartimento di Stato americano per richiedere il visto d’ingresso.Dipartimento di Stato degli Stati Uniti per richiedere il visto, e 120 dollari al Dipartimento di Stato per l’elaborazione dell’affidavit di sostegno I-864 (se il modulo I-864 viene esaminato dall’USCIS). Se tutto viene approvato, dovrete anche pagare una tassa di immigrazione all’USCIS (220 dollari). Questo fa sì che il costo totale per il governo sia di $1,200.

Se l’USCIS vince in tribunale e state facendo domanda per un visto d’immigrazione come coppia sposata, le tasse di deposito saranno di $550 all’USCIS per il modulo I-130, $325 al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti per richiedere il visto, e $120 al Dipartimento di Stato per l’elaborazione dell’affidavit of support I-864 (se il modulo I-864 è esaminato separatamente). Se tutto viene approvato, dovrai anche pagare una tassa di immigrazione all’USCIS (190 dollari). Questo renderà la tassa totale che dovrete al governo $1,185.

Differenze nei requisiti di reddito tra i visti per fidanzati e per matrimonio

Se state cercando un visto per fidanzati o per matrimonio, il reddito e/o i beni del richiedente cittadino americano (o il reddito e/o i beni del vostro sponsor congiunto – vedi sotto) devono essere superiori ad un certo livello per poter portare un fidanzato o un coniuge negli Stati Uniti. Questo serve a dimostrare che il cittadino non statunitense non diventerà un “onere pubblico”.

La quantità di reddito e/o beni che dovete mostrare al momento di ottenere il visto per l’ingresso negli Stati Uniti, tuttavia, dipende dal fatto che scegliate il visto K-1 o quello basato sul matrimonio.

Se vi sposate prima e poi presentate una petizione per far immigrare il coniuge negli Stati Uniti, dovete dimostrare che il reddito e/o i beni dello sponsor non sono al di sotto del 125% delle linee guida federali sulla povertà. I numeri cambiano un po’ ogni anno, quindi controllate il modulo USCIS I-864P per i numeri dell’anno corrente.

Se non siete ancora sposati e chiedete una petizione per il vostro fidanzato per immigrare negli Stati Uniti, dovete dimostrare che il reddito e/o i beni dello sponsor non sono al di sotto del 100% delle linee guida di povertà federale. (Vedi anche Quanto reddito deve mostrare lo sponsor di un richiedente il visto per fidanzati K-1.)

Naturalmente, dopo che vi siete sposati e arriva il momento per il fidanzato non cittadino statunitense di richiedere una carta verde (regolare lo status) negli Stati Uniti, dovrete soddisfare il requisito più alto, del 125%.

Infatti, dovrete anche rispettare un regime normativo sempre più severo in cui il reddito non è sufficiente da solo a dimostrare che non farete affidamento sull’assistenza governativa basata sul bisogno, e quindi sarete inammissibili (ineleggibili per una carta verde). Ma se il fidanzato nato all’estero può trovare lavoro negli Stati Uniti al momento dell’intervista per l’aggiustamento dello status, il vostro reddito familiare potrebbe essere migliorato in modo tale da poter raggiungere questo livello – in particolare.

Differenze nei requisiti di sponsorizzazione congiunta tra i visti per fidanzati e quelli basati sul matrimonio

Se non riuscite a soddisfare i requisiti delle linee guida sulla povertà, nemmeno al livello del 100%, una possibilità è quella di cercare uno sponsor congiunto, come descritto in Strategie quando il reddito e il patrimonio dello sponsor di un immigrato sono troppo bassi.

Anche se i moduli di sponsorizzazione che dovete firmare si chiamano entrambi “Affidavit of Support”, i due non hanno lo stesso effetto legale.

Quando firmate l’affidavit of support form per un coniuge (Form I-864), la vostra responsabilità di sostenere il vostro coniuge o di rimborsare il governo degli Stati Uniti per qualsiasi assistenza pubblica basata sui mezzi che lui o lei riceve è seria e legalmente vincolante. Infatti, dura fino a quando il vostro coniuge non diventa cittadino americano, ha compiuto 40 trimestri di lavoro accreditati per la sicurezza sociale, muore o lascia definitivamente gli Stati Uniti. Il vostro obbligo continua anche se voi e il coniuge divorziate.

Quando firmate l’affidavit of support form richiesto per i fidanzati (Form I-134), state accettando di sponsorizzare il fidanzato per un periodo di tempo più limitato, e il modulo non è considerato legalmente vincolante per voi – in altre parole, anche se non siete riusciti a fornire questo supporto, nessuno potrebbe farvi causa per costringervi a farlo.

Questa differenza è importante, perché il consolato americano ha discrezione nel riconoscere o meno uno sponsor congiunto che firma il modulo I-134 in relazione a un visto K-1 per fidanzati. La pratica ha dimostrato che i consolati, sapendo che una firma sul modulo I-134 non ha quasi nessun peso legale, spesso negano questo riconoscimento. Questo lascia il fidanzato ineleggibile per il visto.

Per di più, il processo decisionale tipicamente lungo al consolato significa che il caso del fidanzato potrebbe essere in lavorazione per un tempo totale di più di un anno prima di scoprire che la domanda del fidanzato K-1 è stata negata a causa del vostro basso livello di reddito.

Tenendo conto di tutti i fattori di cui sopra, la maggior parte delle coppie a basso reddito trovano che il K-1 è il visto più difficile da ottenere con un basso reddito.

Una strategia che potreste voler considerare è quella di scegliere il visto basato sul matrimonio, ma avere comunque un grande matrimonio negli Stati Uniti. Questo è ancora legalmente possibile. Avete la possibilità di sposarvi prima legalmente nel paese d’origine dell’immigrato, magari con una breve cerimonia civile, e poi avere una grande cerimonia di matrimonio negli Stati Uniti, durante la quale potrete festeggiare con gli amici dopo che il processo d’immigrazione sarà completato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *