Cuoci un uovo direttamente nel tuo ramen istantaneo

Foto: anokarina

Il ramen istantaneo può essere il perfetto cibo economico. È buono da solo, ma ci sono sempre modi creativi per trasformarlo in qualcosa di meglio. La cosa che preferisco fare è rompere un uovo nella pentola mentre il mio ramen sta cuocendo.

Ho iniziato a farlo dopo che il delizioso stufato di tofu morbido speziato coreano, o soondubu jjigae (순두부 찌개), è diventato un pasto regolare nella mia rotazione dei ristoranti. Quando ti portano lo stufato, bollente, c’è sempre un uovo crudo da aprire e far cadere dentro, che aggiunge un ulteriore strato di sapore e ricchezza al piatto. È così gustoso che mi ha fatto pensare ad altri cibi che potrebbero beneficiare dello stesso concetto.

Avviso

Quando si tratta di ramen, A volte aggiungo un uovo alla coque condito con salsa di soia fatta in casa, o shoyu tamago, alla mia ciotola, ma volevo la delicata cremosità delle uova nel soondubu jjigae. Così ho pensato: perché non fare la stessa cosa con il mio ramen a casa? Ecco cosa faccio:

  1. Metto a bollire un pentolino d’acqua.
  2. Aggiungo all’acqua il condimento del ramen. Potrei anche aggiungere un pizzico di Better than Bouillon.
  3. Aggiungo i noodles, poi riduco a fuoco lento.
  4. Una volta che i noodles si ammorbidiscono leggermente, creo una piccola apertura nel mezzo del mattone di ramen impigliato, poi ci rompo dentro un uovo. Questo agisce come una culla per l’uovo in modo che non cada istantaneamente a pezzi nel brodo.
  5. Aggiungo qualsiasi altro extra che vorrei, come verdure o affettati.
  6. Riporto su il fuoco per qualche istante per lasciare l’uovo in camicia, poi faccio sobbollire un altro minuto o due in modo che i noodles possano finire di ammorbidirsi.
G/O Media può ottenere una commissione

E questo è tutto! Verso il tutto in una ciotola e mi metto a scavare. Un rapido colpetto all’uovo con le bacchette o la forchetta farà uscire il tuorlo cremoso e liquido nel brodo. Provare per credere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *