I 10 migliori quartieri del Texas settentrionale in cui vivere ora

Old Downtown Frisco

Downtown Frisco.
mei-chun jau

ESPOSIZIONE NORD: Il nuovo Plaza at Frisco Square (a sinistra) è a meno di un miglio dal centro storico, dove Steve Gautier (sopra) è il proprietario di Manny’s Tex-Mex Grill, un punto fermo della Main Street da 17 anni.
mei-chun jau

ESPOSIZIONE NORD: Il nuovo Plaza at Frisco Square (a sinistra) è a meno di un miglio dal centro storico, dove Steve Gautier (sopra) è il proprietario di Manny’s Tex-Mex Grill, un punto fermo di Main Street da 17 anni.

Frisco è la seconda città in più rapida crescita del paese, in base alle stime della popolazione pubblicate dal Census Bureau a maggio. Ora conta 163.656 anime. Ma non tutto è nuovo e splendente qui. Il vecchio centro, lungo Main Street, sembra che un pezzo di Oak Cliff sia stato lasciato cadere nel mezzo del fiorente borgo nella prateria. C’è una chiesa, un locale thailandese, un negozio di souvenir, un caffè attaccato a un Exxon, un’intera serie di vetrine funky in vecchi edifici. Si può raggiungere tutto questo a piedi dagli isolati che confinano con la striscia. Le case sul lato sud della Main rasentano il fatiscente, ma ci sono grandi, vecchie case coloniche sul lato nord, alcune ristrutturate splendidamente, altre in via di ristrutturazione. E altri cambiamenti sono in arrivo. L’area è stata ribattezzata come il Rail District, e uno sviluppatore ha grandi piani per un progetto ad uso misto sul sito del vecchio negozio di crema Double Dip.

“Le cose sono decollate qui con queste case storiche, molte delle quali case coloniche, che sono entrate sul mercato. Voglio dire, hanno più di 100 anni. A differenza di McKinney, dove ci sono migliaia di case storiche, il distretto storico di Frisco è minuscolo. E fino a circa quattro mesi fa, nessuna era in vendita”. -Stephen Reddy, Designer Realty

Uptown/State Thomas

Catherine Downes

DICE IL SUO CASO: Mentre McKinney Avenue può essere uno zoo nei fine settimana, la sezione State Thomas di Uptown è una zona affascinante e percorribile con ristoranti all’angolo come State & Allen.
Catherine Downes

DICHIARA IL TUO CASO: Mentre McKinney Avenue può essere uno zoo nei fine settimana, la sezione State Thomas di Uptown (a destra) è una zona affascinante e percorribile con ristoranti d’angolo come State & Allen.

Poco dopo mezzanotte, in un sabato sera di maggio, McKinney Avenue brulica di ventenni ubriachi che si riversano fuori dai bar e dai club più popolari della zona e sugli stretti marciapiedi. Il paesaggio stradale non riesce a gestire la folla e le masse chiassose si riversano sulla strada. Il traffico si blocca. Il carrello, che si muove facilmente nel cuore di Uptown durante le ore diurne, si ferma strisciando. La scena è un’istantanea di un quartiere che si sforza sotto il peso del suo stesso successo, che lotta per venire a patti con il suo carattere a volte schizofrenico.

Uptown è il ground zero del boom urbano di Dallas. Nel 2016, si è classificata quinta nella nazione per la costruzione di nuovi appartamenti. Quello che era, all’inizio del 20° secolo, un insieme di palazzi vittoriani che sostenevano una delle originali città dei liberi professionisti di Dallas, è diventato, negli anni 90, un caso di studio di rinnovamento urbano. L’istituzione dello State Thomas Historic District ha aiutato a preservare alcune delle case originali tra lo sviluppo commerciale alla moda e le case a schiera di lusso. Oggi, Uptown offre una storia di due quartieri. Di giorno, è un quartiere residenziale urbano tranquillo, frondoso e molto ambito. Di notte, è il crocevia della follia e della speranza, dove tutti vogliono essere.

“Quando il nostro piccolo gruppo di pionieri urbani, tra cui Patricia Meadows, ha iniziato a pianificare quello che abbiamo chiamato Uptown nei primi anni ’80, non pensavo che le case a State Thomas sarebbero state vendute a 500 dollari al piede quadrato”. -Kyle Crews, Allie Beth Allman & Associati

Scopri di più su Uptown/State Thomas

Westlake

Tantissimo verde:
Se dovete chiedere la tassa d’iscrizione, Vaquero potrebbe non essere per voi. La rivista AvidGolfer l’anno scorso l’ha nominato il miglior club privato del Nord Texas.
COURTESY OF VAQUERO

Diciamo che hai un sacco di soldi, hai bisogno di un facile accesso all’aeroporto DFW e ti piace la tua privacy. Entrate a Westlake. No, davvero. Provate a entrare a Westlake. Non andrai molto lontano perché la maggior parte della cittadina, situata tra i confini di Southlake, Fort Worth, Keller, Roanoke e Trophy Club, è costituita da comunità chiuse. Il gioiello della corona è Vaquero, una comunità residenziale di 350 lotti e un country club sviluppato nel 2001 su una porzione del leggendario terreno del Circle T Ranch. La maggior parte dei residenti qui si iscrivono al club, ma se devi chiedere la tassa d’iscrizione, probabilmente non te la puoi permettere. L’iscrizione all’Equity Golf ti dà accesso al campo disegnato da Tom Fazio e, se vivi all’interno dei cancelli sorvegliati 24 ore su 24 del Vaquero, viene fornito con servizi di portineria che comprendono tutto, dal lavaggio a secco all’autolavaggio, alla cura degli animali. “È una vita in stile resort”, dice Cheryl Staley di Briggs Freeman Sotheby’s International Realty. “Ma non è soffocante. Non è snob. Non siate sorpresi se entrate nel club e la gente indossa pantaloncini e infradito”. Vaquero, tuttavia, ora ha una certa concorrenza: Quail Hollow, una comunità non ancora sviluppata dall’altra parte della strada che viene commercializzata come più esclusiva, con solo 92 case. È anche più costoso: i prezzi dei lotti vanno da 595.000 a 2 milioni di dollari, e questo solo per la terra.

“Vogliamo che Quail Hollow rispecchi alcuni dei ben noti quartieri del paese, come Beverly Hills o River Oaks di Houston, dove le case nel loro insieme non sono solo case, ma opere d’arte”. -Bryan Elliott, sviluppatore

Glen Abbey

PARADISO DI SWINGER: Non solo condividerai un quartiere con Candice e Tony Romo, ma i country club Bent Tree e Preston Trail sono proprio in fondo alla strada.
SoHoStory

Una delle più esclusive gated communities di North Dallas era una volta la tenuta isolata di Clint Murchison Sr., magnate del petrolio texano, filantropo e padre del fondatore dei Dallas Cowboys Clint Murchison Jr. Dopo che Clint Jr. vendette la proprietà a causa di problemi finanziari a metà degli anni ’80, Folsom Properties sviluppò la terra cruda e naturale in 100 lotti. L’attuale residente più famoso è l’ex quarterback dei Dallas Cowboys Tony Romo, che ha commissionato a Mark Molthan la costruzione di una casa di oltre 30.000 piedi quadrati su un lotto di torrente di 3 acri. Confinante con il Bent Tree Country Club, il Preston Trail Golf Club e il White Rock Creek, il quartiere è convenientemente situato fuori Keller Springs Road a est della Tollway. Le case sono ancora disponibili per meno di 2 milioni di dollari su lotti nulli, ma i prezzi salgono fino a 8 milioni di dollari per tenute su terreni tentacolari. The Lawn, una recente propaggine di Glen Abbey a est, è stata anch’essa sviluppata da Folsom Properties. Questa comunità a manutenzione zero di spaziose case di lusso a un piano si rivolge ai nesters vuoti che cercano di pagare meno di 2 milioni di dollari e risparmiare sulle crescenti tasse di proprietà.

“Non so dove altro si potrebbe vivere a Dallas e avere la vista del torrente e la riserva naturale di 10 acri che offre Glen Abbey, completa di bobcat, coyote, armadilli e volpi. È come essere nella Hill Country, ma in una tenuta”. -Vicki Shelton White, Briggs Freeman Sotheby’s International Realty

Scopri di più su Glen Abbey

Beckley Club Estates

Pensi di conoscere Oak Cliff, ma andate verso sud su Beckley Avenue, superate la I-35E e lo zoo di Dallas, e girate a destra su Appian Way. Attraversate uno stretto ponte ombreggiato da alberi di cedro e vi troverete in un quartiere nascosto in stile californiano del nord, fatto di strade tortuose e colline ripide, popolato da case eclettiche spagnole e Tudor con lussureggianti paesaggi di gigli, palme e azalee. E pavoni. I pavoni vagano per le strade.

PROUDENTE COME PUÒ ESSERE: I pavoni vagano liberamente a Beckley Club Estates, e la topografia ondulata sarà una sorpresa nell’altrimenti piatta Dallas.
SohoStory

Lo sviluppatore S.A. Temple, che era coinvolto con parti di Munger Place a Old East Dallas e Country Club Estates a Lakewood, stabilì questa enclave di 60 case negli anni ’20, pubblicizzandola come “la più insolita, più unica, più caratteristica suddivisione immobiliare mai offerta a Dallas! All’epoca, le case erano situate su colline sopra tre piccoli laghi artificiali. A causa di problemi di sicurezza, la diga alla fine fu fatta esplodere e Cedar Creek tornò al suo flusso naturale. Ma i ponti e le case isolate, molte delle quali sono state riscoperte e rinnovate negli anni ’90, rimangono. Si spera che se il proposto parco ponte di 5,5 acri sopra la I-35E sarà approvato, ricollegando fisicamente il nord e l’est di Oak Cliff, questa zona riceverà una grande spinta.

“Le case stanno volando, vendendo in pochi giorni dall’arrivo sul mercato. Questo perché i prezzi sono molto attraenti, generalmente sotto i 250.000 dollari, anche se alcuni stanno andando su e oltre”. -Molly Arnold Branch, JP & Soci

Melshire Estates

SohoStory

SohoStory

GUIDA ALLO STUDIO: Melshire Estates è un quartiere diversificato con scuole vicine che includono Jesuit, St. Rita e Alcuin School.

Un mercoledì pomeriggio, un padre spinge un passeggino mentre suo figlio, che indossa una kippah dei Mavs, passa davanti a Jamestown Park su un Razor Scooter, con i tzitzit frangiati che pendono dai suoi pantaloncini che sventolano nella brezza. Dietro l’angolo, bambini ispanici, afroamericani e anglosassoni fuggono al sole durante la loro ora di pranzo alla E.D. Walker Middle School.

Questo diverso quartiere si trova tra la Tollway e Preston Road a ovest e a est, e Charlestown Drive e Forest Lane a nord e a sud. I grandi lotti, che ospitano un mix di ranch tradizionali tentacolari e di nuove costruzioni moderne e transitorie, sono tranquillamente nascosti tra scuole, chiese e centri commerciali. Oltre alla Walker Middle School, ci sono la Jesuit Dallas, la St. Rita Catholic School, la Dallas International School e la Alcuin School. Il Tempio di Dallas Texas della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni si trova dietro la Congregazione Ohr HaTorah. Per quanto riguarda lo shopping? Puoi farti fare i capelli e le unghie, depositare un assegno, farti fare un vestito su misura e lavare la macchina, portare tuo figlio dal pediatra, fermarti al Tom Thumb kosher e prendere un bubble tea mentre torni a casa dallo yoga, tutto alla fine dell’isolato. E aspettate che finiscano il nuovo sviluppo dove c’era il Valley View Mall. Questo è un quartiere che i residenti non hanno mai bisogno, o vogliono, lasciare.

“Le case sono state costruite negli anni ’50 e nei primi anni ’60 e, se non vengono abbattute, vengono ristrutturate alla perfezione. Stiamo cominciando a vedere un’incredibile collezione di case contemporanee di transizione che ridefiniranno completamente questa zona. Stanno spuntando come pazzi”. -Alan Press, United Real Estate

Scopri di più su Melshire Estates

Fairview

MANTENERE IL PAESE: Fairview offre alcuni lotti grandi, perfetti per i proprietari di cavalli, ma il Village
at Fairview (sotto),
sotto la Central Expressway, tiene occupati anche gli acquirenti.
SohoStory

Sandwich tra Allen a sud e McKinney a nord, Fairview non è stata incorporata fino al 1958 e, come dice il sito web della città, qui stanno ancora “mantenendo la campagna”. Anche se ci sono alcune nuove suddivisioni a lotti zero, molti dei lotti in vendita sono abbastanza grandi per tenere i cavalli. Guardatevi intorno e troverete aree con colline e alberi maturi. Quella bassa densità offre un enorme vantaggio: Fairview è stata classificata a maggio come la quarta città più sicura dello stato dal Consiglio nazionale per la sicurezza domestica. Ma non ci sono solo grandi spazi aperti. Proprio lungo Stacy Road, appena fuori dalla Central Expressway, si trova il mastodontico Village at Fairview (e la sua controparte altrettanto enorme dall’altra parte della strada, ad Allen). Ha appena aperto nel 2009, ma all’inizio di quest’anno è passato di mano e il nuovo proprietario ha intenzione di investire 50 milioni di dollari in una ristrutturazione. Quindi lo stanno mantenendo country fino a un certo punto.

“Vengono qui e dicono: ‘Voglio essere nel Lovejoy ISD. Punto. Non mostratemi nessuna casa che non sia in quel distretto scolastico”. Le buone scuole hanno guidato questa zona negli ultimi 10 anni. Abbiamo la valutazione più alta della TEA. Siamo lassù con Southlake, University Park e Highland Park”. -Tom Grisak, Tom Grisak Estate Homes Realtors

Bluffview

ALL BARK: Bluffview era una volta una fattoria lattiera, e con le sue strade frondose e le ampie battute d’arresto, mantiene un’atmosfera bucolica.
MEI-CHUN JAU

Come si snoda lungo Watauga Road, gli alberi torreggianti incidono le ombre sulle proprietà arretrate rispetto alla strada. Ci si sente lontani dalla città, trasportati dalle colline, dal verde e dalla tranquillità. Questa è la magia di Bluffview, il quartiere di North Dallas situato tra Northwest Highway e Lovers, Inwood e Midway, la cui topografia è tanto rinfrescante quanto lo sono le sue case. L’area, originariamente 215 acri di fattoria, fu sviluppata come Bluff View Estates da 1 acro nel 1924 lungo Bachman Creek e fu annessa alla città nel 1943. Nell’angolo sud-est del quartiere, ci sono alcuni isolati tra Elsby e Menier conosciuti come Baby Bluffview, che tende ad attrarre gli acquirenti che sono stati valutati fuori dal Devonshire a est ma che non possono permettersi una stravagante dimora Bluffview a ovest. Anche se l’area nel suo complesso è per lo più residenziale, la vicina Lovers Lane offre intrattenimento con il teatro Landmark Inwood e i punti fermi dei ristoranti di lunga data, Neighborhood Services e Celebration Restaurant. A nord, Bluffview Growler, fratello minore di Lakewood Growler, è ben posizionato vicino al pittoresco Bachman Creek Greenbelt, dove spesso si vedono i residenti fare jogging al tramonto.

“Ha una tale sensibilità di Austin. Le colline, le scogliere e le strade tortuose e croccanti ti portano completamente fuori dalla città. Non ci sono marciapiedi. Gli acquirenti di Bluffview preferiscono sentieri e colline per camminare e fare escursioni”. -Jonathan Rosen, The Collective Residential

Scopri di più su Bluffview

Highland Park

Kristi e Scot Redman

Catherine Downes

SPRING FOR IT: Highland Park Village (a sinistra) offre alcuni dei negozi più belli e costosi di Dallas. La Priddy Fountain (a destra), su Preston Road, annuncia che si sta entrando in un posto speciale.

Una parola veloce per coloro che non sono ancora del tutto aggiornati su Highland Park: benvenuti nel Nord Texas e speriamo che l’indennità di trasloco della Toyota sia stata generosa. Per tutti gli altri, sapete cosa c’è. La vita in The Bubble – il soprannome usato con derisione dai forestieri e con orgoglio dai Parkies – è quello che la maggior parte si sforza di ottenere, non importa quello che potrebbero dire ai loro appuntamenti a cena di Bishop Arts. Ottime scuole, valori immobiliari follemente alti, un senso di sicurezza che confina con l’iperprotezione, e probabilità davvero eccezionali di vedere Troy Aikman al Mi Cocina di Highland Park Village. Altri quartieri del Nord Texas fluttuano, sia in valore che in valori, ma HP rimane lo stesso, un investimento sicuro con un senso di piccola città ferocemente difeso.

E’ per questo che è così difficile entrarci. “Ci sono solo 3.500 case”, dice Jonathan Rosen di The Collective Residential, “e quel numero si riduce ogni anno man mano che le case diventano più grandi”. Quanto difficile? La proprietà Crow è stata venduta per 42 milioni di dollari – come un teardown.

“HP è costantemente caldo per molte ragioni: il distretto scolastico eccezionale, i grandi lotti, gli alberi maturi, il paesaggio stabilito, l’architettura favolosa, e i residenti, molti di loro movers e shaker. I residenti sono un who’s who di persone di successo e influenti, non solo in Texas, ma nel mondo”. -Mark Cain, Dave Perry-Miller

Scopri di più su Highland Park

Old Lake Highlands

PENSIERO LINEARE: Questa casa ha un suo sito web, pv14house.com, ed è stata costruita utilizzando dei container. Non tutte le
nuove costruzioni sono così radicali, ma la maggior parte nel quartiere tende al moderno.

Quando ti fermi al Green Spot per un caffè e uno o due taco per la colazione – e questa diventerà sicuramente la tua routine mattutina entro circa due settimane dal trasferimento qui – incontrerai invariabilmente qualcuno che conosci. Più spesso che no, sarà qualcuno che pensavate vivesse in un altro quartiere. Ma no, ora sono a Old Lake Highlands, parte di un afflusso costante negli ultimi dieci anni circa, dato che la Hexter Elementary è diventata una delle migliori scuole di Dallas ISD.

Non sono solo le giovani famiglie che si sono avvicinate al quartiere che ha vissuto a lungo all’ombra di Lakewood e Forest Hills. Chi non sarebbe attratto da una delle viste più belle della città (sfruttata al meglio dalla splendida casa al 422 Peavy (sopra) costruita con container di spedizione) o dal facile accesso al White Rock Lake e a tutto ciò che comporta? Manca solo una vera piazza, un vero luogo di ritrovo, anche se si vocifera che il White Rock Center, recentemente rinominato, che confina con il Green Spot ed è l’ex sede del defunto, grande Shady Side, potrebbe tornare in vita. C’è una riserva naturale su Van Dyke dove si può vedere lo skyline di Dallas. Ci sono fuochi d’artificio e feste ogni 4 luglio. Le persone camminano con i loro cani o i bambini nei passeggini. È una comunità molto attiva”. -Barbara Arredondo, Clay Stapp + Co.

Scopri di più su Old Lake Highlands

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *