I nuovi film horror più attesi del 2021 e oltre

I nuovi film horror del 2021 sono incredibilmente eccitanti per i fan dello spavento. Mentre gli eventi globali hanno stravolto il calendario cinematografico nel 2020, questo significa che tutto il buon horror si è subito accatastato nel 2021 per un anno di spaventi sul grande schermo. Alcune date di uscita sono ancora in via di definizione, ma, in linea di massima, abbiamo una line up impressionante con molti film in arrivo sui servizi di streaming per coloro che non vogliono ancora tornare al cinema.

Le opportunità di video on demand (VoD) e streaming significano che i nuovi film horror stanno arrivando su più piattaforme che mai e la Warner Bros ha già confermato che le sue più grandi uscite saranno disponibili contemporaneamente nei cinema e su HBO Max. Nel Regno Unito, questo significherà probabilmente la disponibilità simultanea di “Home Premiere” sia per Malignant di James Wan che per il nuovo film di Conjuring The Devil Made Me Do It, quindi aspettatevi di pagare un premio per l’accesso.

Per quanto riguarda i prossimi film horror, però, è un anno da sogno. Jigsaw è tornato in Spiral: Book Of Saw – anticipato al 14 maggio, Michael Myers è previsto per la sua festa preferita in ottobre dopo aver saltato un anno (odiava perdersi le mele caramellate) e Leatherface è addirittura tornato in un nuovo sequel di Texas Chainsaw di Fede Alvarez. Togliete quegli schizzi di sangue dal vostro telefono. È ora di preparare la tua app calendario per i nuovi film horror più eccitanti del 2021 e oltre.

Leggi di più: Migliori film horror | Migliori film horror Netflix | Date di uscita dei film | Prossimi film | Nuovi show televisivi

The Banishing

Data di uscita: 15 aprile 2021

Se hai guardato The Haunting of Bly Manor in una volta sola allora probabilmente avrai subito bisogno di altre inquietanti ville piene di bambole e bambini minacciosi. A Shudder, allora, perché The Banishing, del regista di Severance and Triangle Christopher Smith, sembra proprio che vi toglierà quel particolare prurito spaventoso. La storia è ambientata in Inghilterra negli anni ’30, quando un reverendo trasferisce la sua famiglia in un maniero che non li fa sentire esattamente i benvenuti. Come tutti noi, la famiglia si rivolge all’occulto per trovare una soluzione.

E mentre si tratta di un’infestazione, la storia è molto umana. La moglie del vicario, interpretata da Jessica Brown Findlay, è stata in precedenza una madre single e il loro matrimonio è già molto difficile. “La casa sta sgretolando il rapporto tra lei e suo marito”, ha detto Smith a Variety. “Sta esplorando le cose per cui ci si picchia nella propria vita. La casa tira fuori il peggio del marito, che non così segretamente giudica la moglie per avere una storia sessuale. Il modo in cui ho spinto e diretto la sceneggiatura è che l’orrore viene fuori dall’interno dei personaggi. I fantasmi sono individuali per le persone; si viene perseguitati da qualcosa di diverso da un altro uomo, in base alla propria vita. Volevo davvero tenerne conto”. Come… rassicurante…

Jakob’s Wife

Data di uscita: 16 aprile 2021

Come fa Barabra Crampton? Si clona per poter recitare in più film horror contemporaneamente? Ha scoperto un segreto che il Re-animator non ha mai potuto scoprire? Indipendentemente dai suoi metodi, Crampton, insieme a Larry Fessenden, eleva Jakob’s Wife da un divertente splatterfest vampiresco a un esilarante ed efficace pungolo al patriarcato. Si tratta di un ritorno agli anni ’80, ma in mezzo al gore ci sono forti messaggi sulle relazioni e sulle nostre paure di invecchiare.

“L’elemento vampiresco in questo film rappresenta tematicamente una brama di vita”, spiega il regista Travis Stephens a Slashfilm. “Non la vita eterna. L’esistenza che hai ora. Che cosa ci fai? Quanto è forte il tuo cuore che batte? Quanto è forte il sangue che scorre nel tuo corpo? Quanto sei appassionato delle cose che stai facendo? Buttati. Abbracciatelo”. Già che ci siete, guardate La moglie di Jakob. Abbiamo avuto la fortuna di vederlo al SXSW di quest’anno e se non lo vedete su VoD, Shudder lo trasmetterà in streaming più avanti quest’anno.

Spiral: From the Book of Saw

Data di uscita: 14 maggio 2021

Un altro grande successo del 2020, Spiral: From the Book of Saw sembra che varrà la pena aspettare. Se si dovesse fare una lista degli attori che ci si immagina protagonisti nel *conta sulle dita insanguinate* nono film della serie, Chris Rock e Samuel L. Jackson non sarebbero esattamente i primi a venire in mente. Eppure eccoci qui. Si scopre che il multi-talento Rock ama il cruento punish ‘em up ed è stato la forza trainante di questo reboot, ora 2021. “Chris ha concepito quest’idea e sarà completamente reverenziale nei confronti dell’eredità del materiale mentre rinvigorisce il marchio con la sua arguzia, visione creativa e passione per questo classico franchise horror”, ha detto l’anno scorso il presidente della Lionsgate, Joe Drake. Sì, Saw è un classico dell’horror ora. Ti senti già vecchio?

Direttore di Saws 2, 3 e 4 rispettivamente, Darren Lynn Bousman torna al franchise per guidarci in questo nuovo mare di gore mentre qualcuno preme ‘nuovo gioco’ sulla console di Jigsaw. Come potete vedere nell’elegante trailer qui sopra, diamo solo un’occhiata a una delle trappole che presto ci faranno rabbrividire, ma ci sono molte spirali minacciose che indicano il ritorno di Jigsaw, che prende di mira specificamente la polizia. E, mentre quella musica farà sicuramente aumentare il vostro battito cardiaco ricordandovi esattamente cosa significa per gli arti delle vittime, il trailer trova felicemente il tempo di farci sapere cosa succede quando Samuel L. Jackson affronta Jigsaw. Spoiler: fa rima con motherclucker.

Army of the Dead

Data di uscita: 21 maggio 2021

Tutti abbiamo i nostri, beh, pensieri sulla serie DC di Zack Snyder, ma questo non significa che dobbiamo preoccuparci che sia lui a dirigere il tanto atteso Army of the Dead. Questo è l’uomo che ci ha portato il remake croccante e violento di Dawn of the Dead nel 2004, dopo tutto. In produzione da oltre un decennio in varie forme prima di essere finalmente assunto da Netflix con un generoso budget di 70-90 milioni di dollari, Army of the Dead di Snyder è un film di zombie ambientato a Las Vegas. Sì, avete letto bene. In mezzo ai casinò e al masticare cervelli, un uomo decide di radunare una squadra di mercenari per un ultimo crimefest in stile Ocean’s Eleven. Oh, e c’è Dave Bautista.

“Amo onorare il canone e le opere d’arte”, ha detto Snyder a THR riguardo al suo lavoro. “Ma questa è l’opportunità di trovare un modo puramente gioioso di esprimermi attraverso un genere. Sarà il più cazzuto, auto-consapevole – ma non in modo ammiccante per la telecamera – uno zombie freakshow con le palle che qualcuno abbia mai visto. Nessuno mi ha mai lasciato completamente libero”. Dovremmo avere paura? Proviamo ad avere paura… Godetevi il trailer qui sopra.

The Conjuring: The Devil Made Me Do It

Data di uscita: 4 giugno 2021

Come tutti ci aspettavamo, The Conjuring 3 è stato spostato al 2021. La prossima entrata nell’universo creato da Wan, The Devil Made Me Do It, è un’altra uscita per Vera Farmiga e Partrick Wilson nei panni di Ed e Lorraine Warren. Questa volta un uomo sotto processo per omicidio dice di essere innocente e di essere stato in realtà posseduto da un demone in quel momento. Sì, è quello che è successo quando tutte le barrette di cioccolato sono misteriosamente scomparse dal frigo. Onestamente…

I due film precedenti di Conjuring sono stati basati su casi reali dalle note della coppia di cacciatori di paranormali, ma non è chiaro se questo caso particolare abbia qualche fondamento nella realtà. Che sia realistico come The Nun o meno, è comunque eccitante vedere Patrick Wilson e Vera Farmiga tornare per la terza voce ufficiale della serie. Mentre James Wan è il produttore, Michael Chaves è al timone questa volta. Chaves non è estraneo all’horror. È stato responsabile di The Curse of La Llorona su un mostro folcloristico che vuole rubare i vostri bambini. Dato il tiepido horror di quel film, speriamo che Chaves si stesse solo riscaldando.

The Night House

The Night House New Horror Movie

(Image credit: Disney Searchlight)

Data di uscita: 16 luglio 2021

È sempre una buona notizia quando un film horror ben accolto dal Sundance si fa strada rapidamente nella circolazione generale invece di sparire nel limbo come tanti. The Night House di David Bruckner, un beniamino della critica del festival dell’anno scorso, è all’86% su Rotten Tomatoes e si spera che rimanga in questo slot di luglio. Rebecca Hall interpreta Beth, una vedova che scopre che il marito recentemente scomparso potrebbe non essere chi pensava che fosse. Cercando tra le sue cose, trova tutti i tipi di oscuri segreti che avrebbe potuto davvero fare a meno di scoprire. Ed è allora che iniziano i rumori nella casa… Sì, abbiamo già sentito cose che succedono di notte, ma dato l’impressionante curriculum di Bruckner alla regia con il “viaggio nei boschi andato male” The Ritual e entrambe le antologie Southbound e V/H/S, questo sembra qualcosa per cui essere molto eccitati.

Candyman

Data di uscita: 27 agosto 2021

Conosci le regole: di’ il nome cinque volte in uno specchio e una versione prodotta da Jordan Peele del quasi mitico horror Candyman ti apparirà davanti. Dovremo solo aspettare un po’ di più perché appaia, grazie alla pandemia. Questo “sequel spirituale” del tour de force originale del 1992 è diretto da Nia DaCosta e sarà il momento di avere paura, molta paura. Come vedrete nel trailer qui sopra – completo di una scelta musicale ispirata – le cose sono un po’ diverse questa volta, Candyman è in agguato nei riflessi, ma Yahya Abdul Mateen II è Anthony McCoy, il bambino usato come esca nel film originale. È cresciuto ed è tornato nell’ormai imborghesito quartiere di Chicago dove tutto è cominciato.

E la nuova versione non si tirerà indietro di fronte agli elementi razziali così importanti nel film originale. “L’originale è stato un film di riferimento per la rappresentazione dei neri nel genere horror”, ha detto Jordan Peele in una dichiarazione. “Insieme a La notte dei morti viventi Candyman è stato una grande ispirazione per me come regista – e avere un nuovo talento audace come Nia al timone di questo progetto è davvero emozionante. Siamo onorati di dare vita al prossimo capitolo del canone di Candyman e desiderosi di fornire al nuovo pubblico un punto di accesso alla leggenda di Clive Barker.”

Nia DaCosta, regista del film con Tessa Thompson Little Woods uscito l’anno scorso e co-sceneggiatrice oltre che regista qui, ha una passione per il genere. “Ho sempre amato l’horror quando ero più giovane, amavo tutti i film inquietanti”, dice in un’intervista a Vulture. “Candyman era uno di quei film che mi spaventava a morte. Ricordo che si allinea così bene con me che ero alle medie, anche se è uscito qualche anno prima che io andassi alle medie. In bagno, la gente diceva “Bloody Mary” o “Candyman”. Oggi capisco che è speciale perché ha un antagonista nero in uno spazio molto bianco, il che è problematico, ma all’epoca ero tipo: “Oh, fico, abbiamo dei tizi neri, è terrificante”. Virginia Madsen, e cosa, le api? Il miele? Cosa sta succedendo?” Era molto di questo”.

Resident Evil

Resident Evil Tweet

(Image credit: Sony )

Data d’uscita: 9 settembre 2021

Cosa dite? Un nuovo film di Resident Evil in arrivo dopo una pandemia globale? Beh, abbastanza, ma non lasciamoci scoraggiare. Innanzitutto, non c’è nessuna Milla Jovovich o Paul WS. Anderson in vista – smettetela di applaudire, è da maleducati… Questo è un reboot completo che si avvicina di più alle origini survival horror dell’iconica serie di giochi di zombie. Diretto da 47 Meters Down e Strangers: Prey at Night di Johanne Roberts, la rivisitazione della Sony ha appena terminato le riprese tra le restrizioni di Covid ed è prevista per settembre.

Rassicurante, il team sembra che si preoccupi di far sapere ai fan che il film si ispira molto al survival horror del gioco. Il team di effetti speciali AAFX Studio ha rivelato un’immagine su Instagram di uno zombie Resi che assomiglia molto di più ai mischiatori infetti dell’originale. “Sarà super spaventoso. È super, super spaventoso”, ha detto Roberts a Screenrant l’anno scorso. “Ed è solo un ritorno alle radici del gioco. Penso che, al momento, non mi sia permesso dire molto di più di questo. Ma sarà molto divertente.”

Maligno

Maligno James Wan Instagram

(Image credit: James Wan )

Data di uscita: 10 settembre 2021 (HBO Max & cinema)

James Wan è un uomo impegnato. In qualche modo, nonostante la sua incursione nei supereroi di Aquaman e i crediti di produttore esecutivo su un numero intimidatorio di film horror, è riuscito a trovare il tempo per girare un nuovo film tutto suo. Wan è stato piuttosto riservato sul film e ha postato solo l’immagine della spada qui sopra con la data di uscita sul suo Instagram.

Per quanto riguarda la trama, non c’è molto da dire, ma un rapido sguardo al film è stato dato in un trailer di HBO Max 2021. La breve clip ha visto Annabelle Wallis svegliarsi a letto con un muro distrutto dietro di lei e una creatura decisamente non umana che si alza sullo sfondo. Sappiamo anche che avrà un solido rating R. Come riportato da Collider, Malignant ha “Forte violenza horror e immagini raccapriccianti”. Non vogliamo pensare che Wan abbia perso il suo tocco…

Malignant è stato scritto da Wan e dalla sua fidanzata Ingrid Bisu e avrà come protagonisti Jake Abel di Supernatural e Annabelle Wallis. I fan di Wan potrebbero sapere che ha un fumetto con lo stesso nome, ma il regista ha già postato su Facebook che questo film non ha nulla a che fare con quella serie. “Umm, solo un piccolo chiarimento. Il film che sto girando in questo momento, Malignant, non è basato sul mio fumetto Malignant Man”, ha detto. “Non è assolutamente un film di supereroi. Malignant è un thriller originale NON basato su nessuna IP esistente”. Uff. Non che siamo contrari a questi ma…. horror.

A Quiet Place Part II

Data di uscita: 17 settembre 2021

Ehi, va bene così. Solo perché John Krasinksi non ha chiamato il suo sequel silenzioso A Quieter Place, non significa che sarà meno terrificante dell’originale. La seconda parte dell’assoluto tensionfest segue direttamente il primo film, mentre Evelyn e i suoi tre figli tentano di rimanere vivi in un mondo di mostri dalle orecchie più sensibili di tutti i tempi. Se non avete visto l’originale, eviteremo gentilmente qualsiasi spoiler (a piedi nudi, ovviamente) ma vedremo ancora di più di questa apocalisse silenziosa rispetto all’originale. E per fortuna ci saranno anche alcune facce nuove. Come potete vedere nel trailer qui sopra, Djimon Hounsou e Cillian Murphy si sono uniti al cast e si metteranno le dita sulle labbra cercando di fare meno rumore possibile. Inoltre, la data di uscita di marzo è bella e vicina, ma non abbastanza lontana da non poter essere raggiunta. Sei riuscito a farti crescere le unghie? Che bello. Se ne andranno non appena questa data di uscita ritardata sarà finalmente raggiunta.

Halloween Kills

(Image credit: Universal)

Data di uscita: 15 ottobre 2021

La Forma è tornata. Perché è ovvio che lo sia. E purtroppo dovremo aspettare un anno in più per vederlo, grazie all’attuale situazione mondiale. La buona notizia è che, visto quanto era brillante il più recente film di Jamie Lee Curtis, possiamo solo aspettarci altre cose buone. Ora, un anno dopo quanto inizialmente previsto, il terzo della trilogia, Halloween Ends finirà le cose il 14 ottobre 2022. Almeno non è solo la Marvel che può farti desiderare la tua vita con una serie di date di uscita, eh?

Ma un ulteriore ritardo di 365 giorni non significa che non possiamo parlarne. Halloween Kills sembra l’ultima festa di reunion per i membri del cast di Halloween nel corso degli anni. Kyle Richards è tornata nel suo ruolo di Lindsey Wallace, la bambina a cui Laurie faceva da babysitter nel film originale, Charles Cyphers ritorna nel ruolo dello sceriffo Leigh Brackett, e anche Nancy Stephens riprenderà il suo ruolo dell’infermiera Marion Chambers, vista l’ultima volta in H20 ma presente anche nei primi due film originali. Oh, e anche una certa residenza sta facendo ritorno. Alla domanda se la casa di Myers sarà presente nel film, Blumhouse ha confermato su Twitter che torneremo dove tutto è cominciato. Speriamo solo che Laurie Strode abbia molte più munizioni.

Last Night in Soho

ultima notte a Soho

(Image credit: Universal)

Data di uscita: 22 ottobre 2021

Come dite voi? Solo un nuovo film horror di Edgar Wright? Sì, il signor Shaun of the Dead e Hot Fuzz in persona sta rilasciando una nuova fetta di paura e questa volta ha come protagonisti Anya Taylor Joy di The Queen’s Gambit (che sta spuntando felicemente ovunque in questi giorni) e l’ex Dottor Who Matt Smith. Seguendo una giovane e appassionata aspirante stilista, interpretata da Thomasin McKenzie, che può in qualche modo viaggiare indietro nel tempo fino agli anni ’60, Last Night in Soho è più sul lato psicologico dell’horror. Questo viaggio nel tempo dai colori vivaci sembra andare molto male. Doveva uscire all’inizio dell’anno, quindi si spera che mantenga questa nuova uscita di Halloween.

Antlers

Data di uscita: 29 ottobre 2021

Non importa quante volte lo vedi, vedere il nome di Guillermo del Toro lampeggiare minacciosamente all’inizio di un trailer è sempre delicatamente rassicurante. Non nel senso di “andrà tutto bene”, ma più come la consapevolezza che ciò che si sta per vedere sarà oscuro, spaventoso e probabilmente farà male emotivamente. Questa volta, del Toro è in un ruolo di produttore in un dramma familiare da incubo che ruota attorno ad un giovane ragazzo che nasconde un segreto mortale. Stando al trailer qui sopra, è che viene costretto a catturare animali per nutrire suo padre, che potrebbe essere un vero e proprio mostro.

Antlers è basato su un racconto dello scrittore e creatore di Channel Zero, Nick Antosca, che si occupa anche della sceneggiatura. Questo significa che sicuramente non tirerà fuori i pugni quando si tratta di spaventare. Anche il regista di Wild Heart, Scott Cooper, è al timone, rendendo questa un’eccitante aggiunta mostruosa al vostro calendario horror del 2021, leggermente in ritardo. Basta che non portiate un hot dog al cinema. Nachos a volontà per questo film…

Scream 5

Scream

(Image credit: Miramax/Dimension)

Data di uscita: 14 gennaio 2022

Vuoi fare un gioco, Sidney? Per la quinta volta….? Sì, fan di Ghostface, gioite, Scream 5 è ufficiale e la moderna Scream Queen Neve Campbell tornerà nei panni della sofferente Sidney Prescott. Non solo, ma sarà una reunion del 2022 a Woodsboro, dato che sia Courtney Cox che David Arquette torneranno nei panni di Gale Weathers e Dewey Riley. Ancora più eccitante è il fatto che tutto questo viene dai registi Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett, il cui recente e cruento caper Ready or Not è la giusta combinazione di horror e umorismo.

Come riportato da Bloody Disgusting, Neve Campbell sembra entusiasta di essere tornata. “Dopo aver passato del tempo a parlare con Radio Silence, hanno mostrato tanto amore, rispetto e ammirazione per Wes Craven e tutto ciò che ha creato nel franchise di Scream. Sono oltremodo entusiasta di rientrare nel ruolo di Sidney Prescott e di tornare a Woodsboro”. Ora dobbiamo solo aspettare. Qualcuno conosce qualche buon film horror? O dove comprare un voice changer….?

Texas Chainsaw Massacre

Texas Chainsaw Massacre (1974)

(Image credit: Vortex)

Data di uscita: TBC 2021

Proprio quando si pensava che non ci fossero abbastanza pezzi grossi dell’horror di ritorno nel 2021, Leatherface si unisce a Candyman e Michael Myers per una riunione cruenta della vecchia scuola. Potrebbe essere chiamato solo Texas Chainsaw Massacre, ma questo è in realtà un sequel del classico originale del 1974. E prima di scartare qualsiasi cosa che non sia l’originale di Tobe Hooper, Fede Alvarez è alla produzione, che potreste ricordare come il regista della brillante e brutale rivisitazione di The Evil Dead nel 2013. Quindi questo potrebbe facilmente essere qualcosa di molto speciale.

Parlando al podcast di Bloody Disgusting, Alvarez ha rivelato: “È un sequel diretto, ed è lo stesso personaggio. È il vecchio Leatherface. Tutto è classico, gag della vecchia scuola. Molto dell’approccio che abbiamo avuto con Evil Dead – mai VFX, fare tutto in camera. È un approccio molto old school al cinema. Lenti vintage… è molto simile al film originale”. È stato anche rivelato che, mentre l’attrice originale Marilyn Burns è tristemente morta nel 2014, il suo personaggio, Sally Hardesty, tornerà per affrontare questo Leatherface più vecchio. La vendetta è così dolce…. E probabilmente mortale.

Censura

Nuovi film horror

(Image credit: Magnolia Pictures)

Data di uscita: TBC 2021

Il genere horror ha subito molti panici morali. Pochi sono così noti nel Regno Unito come la cosiddetta era “Video Nasty”, quando il panico dei tabloid sui film in VHS negli anni ’80 portò a divieti totali e censure palesi. È qui che entra in gioco il primo lungometraggio di Prano Bailey Bond, dove una donna chiamata Enid Baines apprezza il suo lavoro di severa censrice cinematografica. Pensa di avere tutto sotto controllo, ma la morte e la violenza la raggiungono a prescindere. Come può succedere, se sono i film a causare la violenza….?

Il cruento viaggio di Bailey Bond nella Gran Bretagna degli anni ’80 è stato guidato dalla sua passione per quell’epoca e per i film che sono usciti all’epoca. “Sono ossessionata dall’era del video-nasty, sia perché amo molti dei film di quel periodo, sia perché la reazione del Regno Unito ad essi era così estrema”, ha detto a Cineuropa. “Trovo l’intera faccenda totalmente affascinante. Anche il lavoro di un censore cinematografico è così unico: devono esaminare i film con un punto di vista soggettivo e oggettivo allo stesso tempo, e pensare di lavorare durante questo clima di isteria intorno ai film horror, essendo la linea morale di giudizio, rende solo il lavoro più complesso e interessante”.

Non c’è ancora una data di uscita, ma Censor è stato preso in distribuzione da Magnolia negli Stati Uniti, quindi speriamo di saperne di più presto.

Don’t Breathe 2

(Image credit: Stephen Lang)

Data di uscita: TBC 2021

Se tutti questi spostamenti al 2021 vi hanno reso tristi riguardo al fatto che qualche film horror possa essere fatto di nuovo, ecco una buona notizia. Stephen Lang ha rivelato su Twitter di aver concluso almeno i suoi segmenti di Don’t Breathe 2. Il seguito del film originale sulla violazione di domicilio al contrario è stato girato a Belgrado con “tutti i protocolli di salute e sicurezza osservati alla lettera”. Lang sta tornando al suo ruolo del famigerato Blind Man, un ex-soldato che non ha davvero bisogno dei suoi occhi per vendicarsi di un gruppo di ladri che invadono la sua casa.

Bloody Disgusting riferisce che Don’t Breathe 2 è ambientato diversi anni dopo il primo film, con l’Uomo Cieco che “vive in tranquilla tranquillità… finché i suoi peccati del passato non lo raggiungono”. Se non avete visto l’originale non ci saranno spoiler qui, ma sappiate che sono peccati gravi. Fede Alvarez non è alla regia questa volta e ha passato il testimone al co-sceneggiatore Rodo Sayagues, ma se questo è come l’originale, preparatevi ad essere molto, molto tesi.

The LaLaurie Mansion Series

Data di uscita: TBC 2021

Che sia una cosa buona o no, ora viviamo in un mondo in cui interi franchise sono annunciati prima ancora che il primo film sia uscito. Gli sceneggiatori dei primi due film di The Conjuring, Chad e Carey Hayes, si sono uniti di nuovo e hanno rivelato un’intera serie di film horror che ruotano attorno alla famigerata LaLaurie Mansion di New Orleans. Una volta casa di nientemeno che Nic Cage, che presumibilmente è durato solo una notte di orribili urla e colpi nella notte, questa lugubre dimora si dice sia uno dei luoghi più infestati del mondo. La buona notizia è che se avete fatto i vostri compiti di horror e avete guardato American Horror Story Coven, conoscerete già il suo abitante più cattivo.

Interpretata da Kathy Bates in AHS, Madame LaLaurie era sia una mondana di New Orleans che un’orribile serial killer del XIX secolo, responsabile delle orribili torture, mutilazioni e uccisioni di numerosi schiavi neri. Il suo segreto fu rivelato solo quando un incendio scoppiò nella sua villa e i vigili del fuoco scoprirono alcune delle sue vittime appena vive in stati diabolici.

Non contenti di un solo film, i fratelli Hayes hanno intenzione di raccontare più storie della villa nel corso della storia, dai suoi orribili inizi, fino ai giorni nostri. Inoltre, stanno pensando di scriverne alcune dall’interno della casa. “Amiamo scrivere film in cui possiamo raccontare storie vere – incorporando momenti che la gente può cercare e scoprire che sono realmente accaduti”, hanno annunciato in un comunicato stampa. “Con la LaLaurie House possiamo fare esattamente questo… c’è una ricca documentazione di un passato molto oscuro e spaventoso di eventi veri. Per non parlare del fatto che, dopo aver passato un po’ di tempo lì, ciò che abbiamo sperimentato personalmente è stato davvero snervante. Non eravamo così eccitati per un progetto dai tempi di The Conjuring!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *