Lista delle faide di Eminem

Una lista di faide che Eminem ha avuto con

Everlast

Lo accusano di essere un “drogato di ecstasy.”

Ovviamente Eminem non voleva lasciare che Everlast avesse l’ultima parola. Nel giro di un paio di settimane, Em aveva finito una canzone con The Dirty Dozen intitolata Quitter (che potete trovare qui sotto). In questa canzone Eminem risponde al suggerimento di Everlast in Whitey’s Revenge di rendere questa battaglia una battaglia fisica, “F*ck you, fat boy, drop the mic, let’s fight…”.

Nel brano Eminem afferma “Non sa rappare o cantare ma vuole fare entrambe le cose” e i D12 lanciano colpi che degradano ulteriormente il personaggio di Everlast, Evidence (un membro del gruppo rap Dilated Peoples’) ha risposto a Eminem con un suo brano chiamato Search For Bobby Fischer, che Eminem, a sua volta, ha risposto con il suo brano intitolato Girls (vedi anche Limp Bizkit Beef per maggiori informazioni su detto brano) Il beef è stato alla fine schiacciato da B-real quando si è messo in mezzo. Quindi il beef si è spento.

Royce da 5’9

Eminem e Royce erano insieme alla Tommy Boy records sotto il nome di Bad Meets Evil. Il team ha registrato classici dell’Hip-Hop come l’LP Slim Shady, Bad Meets Evil, Scary Movies e The One. il litigio è iniziato sulla traccia di DJ Butter “Don’t try this at home”, che era una compilation di D12 e D-Elite. In questa canzone Bizarre dei D12 dissacrava Royce. Dopo aver sentito questo Royce scrisse un disco di diss, principalmente verso Bizarre, chiamato “Shit On You”, ovviamente sul beat di “Shit On You” dei D12, ma non lo pubblicò mai perché non voleva iniziare una faida con i D12.

Dopo un po’, Eminem e Royce cominciarono a separarsi e a non parlare più tanto. In una recente intervista, a Royce è stato chiesto “Chi pensi stia rovinando il rap in questo momento? O con chi diresti che è un idiota o con chi vorresti iniziare un beef a breve?”. A questo Royce ha risposto “D12” e chiamandoli “il peggior gruppo rap del cazzo di sempre”.

D12 hanno sentito questa osservazione di Royce e l’hanno considerata una sfida. Alla festa per il rilascio di 50 Cent a Detroit, i D12 avevano registrato un mixtape per darlo gratuitamente ai fan più accaniti. La prima traccia si intitolava “Smackdown” e iniziava il CD con l’intervista a Royce in cui li chiamava fuori. Il brano si trasformò in un vero e proprio diss record sul ritmo di “Backdown” di 50 Cent. Comunque, Eminem non appariva in nessuna di queste tracce dei D12, erano solo gli altri 5 membri.

Dopo aver sentito questo Royce andò alla sua stazione radio locale per un’intervista affermando che sarebbe tornato molto più forte 3 volte. Mentre erano lì hanno suonato il, al momento inascoltato, Shit On You disses a Bizarre. Nei giorni successivi, Royce ha mantenuto la parola e ha rilasciato tutte e 3 le tracce, “Malcolm X”, che è un diss a tutti i D12, “What We Do”, anche questo un diss a D12, e infine “We Riding”, una traccia completa diretta verso Eminem. Ogni traccia arriva più dura della precedente. Anche se We Ridin è un brano diretto a Eminem, non è un brano di diss a tutta forza, è semplicemente i sentimenti di Royce su Eminem messi su cera.

Dopo questi brani, i D12 si sono chiaramente fatti vedere. Essendo il ring leader dei D12 ha fatto un remake di 50 Cents “Many Men” e l’ha pubblicato. La traccia fu vista come un terribile tentativo di diss. Poco dopo Proof tornò di nuovo con il suo gruppo di Detroit “Purple Gang” e registrò un brano di diss molto più duro intitolato “The Beef Is Over”. Questo fu l’ultimo disco di diss che fu pubblicato.

Dopo tutto questo, Royce e Proof si stavano ancora scambiando minacce e cose del genere e decisero di finirla definitivamente, incontrandosi a Detroit, solo loro due. Quando si sono incontrati, Royce e Proof si sono affrontati e sono stati entrambi arrestati per aver portato un’arma ciascuno. Entrambi hanno trascorso una notte in cella insieme e hanno avuto la possibilità di parlarne e hanno risolto il litigio quella notte stessa. Ovviamente Eminem e Royce si sono riappacificati, dato che hanno fatto molte collaborazioni dopo questo litigio.

Ja Rule

Il litigio di Eminem con Ja Rule è iniziato con il rapper 50 Cent che aveva litigato con Ja Rule quando entrambi i rapper avevano iniziato a mostrare interesse per una carriera nel rap. È importante notare che entrambi sono nati nella zona giamaicana del Queens di New York. Anche se entrambi sono diventati grandi, all’epoca Ja Rule era considerato uno dei più grandi rapper di New York ed era diventato disco di platino nel 1999 con il suo album “Venni Vetti Vecci”, mentre 50 Cent stava solo iniziando a vendere mixtape e non era in una grande carriera come Ja. A questo punto, 50 Cent non era stato scoperto da Eminem né aveva firmato con la Shady Records e stava cercando di ottenere un contratto. Durante un video-shot del 1999 per il singolo di Ja “Murda 4 Life”, 50 Cent apparentemente provò a parlare con Ja e secondo 50 fu molto irrispettoso con lui e quando 50 suggerì a Ja e alla crew di Ja che avrebbe potuto provare a firmare con la Murder Ink fu rifiutato in modo molto sdegnoso. Più tardi, dopo che Fiddy (50) si offese, Ja dichiarò che a Fiddy non piaceva vedere “tutto l’amore che riceveva”. Più tardi nello stesso mese Ja Rule fu tenuto sotto tiro a Southside Jamaica Queens dove stava girando un altro video musicale e fu derubato della sua catena. Qualche tempo dopo Ja Rule avvistò la persona che lo aveva rapinato in un club con 50 e si infuriò. Nella biografia di Fiddy del 2005 “From Pieces to Weight” descrive l’interazione: “Ja mi vide in un club con il ragazzo che lo aveva derubato. Mi sono avvicinato per dire, ‘What’s up’ a Ja, e lui si è comportato come se avesse un problema con me”. Anche più tardi nel corso dell’anno, 50 ha pubblicato un singolo dal suo album di debutto accantonato in cui disses Ja rule, full disclosure nella traccia Fiddy in realtà non dice direttamente Ja Rule ma ha dipinto un quadro abbastanza buono e i suoi fan hanno ottenuto il punto. Il passo successivo che avviene nel litigio ha iniziato a diventare violento quando Fiddy e Ja Rule, all’insaputa dell’altro, sono stati entrambi prenotati per esibirsi in un nightclub di Atlanta. Ci sono diversi rapporti contrastanti su ciò che è successo quella notte, ma è chiaro che è iniziato in qualche modo così; quando i due si sono visti hanno parlato e hanno avuto una breve discussione in cui Ja ha interrogato Fiddy e poi è diventato fisico con entrambe le parti che oscillano pugni. Il modo esatto in cui la rissa è avvenuta non è chiaro in quanto Ja sostiene di aver tirato la camicia di Fiddy sopra la sua testa e ha iniziato a colpirlo, Fiddy ha affermato di averlo messo al tappeto e di aver rubato un’altra delle sue catene, Chris Gotti dice che Ja Rule lo ha picchiato e poi Fiddy è scappato, alcuni della crew di Fiddy hanno detto che Fiddy ha rotto la catena di Ja. Ma alla fine qualsiasi cosa sia successa quella notte ha scatenato altra violenza nel marzo 2000 quando Fiddy è stato accoltellato agli studi Hit Factory di New York dopo che Ja Rule è stato informato che stava registrando lì. Fiddy fu accoltellato da Black Child, socio di Ja Rule e firmatario della Murder Inc, l’accoltellamento finì con l’arresto di Ja Rule e dell’intera Murder Inc, Fiddy, tuttavia, ne uscì con ferite non mortali. Due anni dopo Fiddy fu firmato per la Shady Records, nell’agosto 2002 Fiddy rilascia “No Mercy, No Fear” con la G unit con il suo primo diss diretto contro Ja che è “Wanksta”, Fiddy rilascia diverse tracce di diss con nessuna risposta da Ja fino all’aprile 2003 quando Ja rilasciò una traccia di diss chiamata “Loose Change” dove disses Fiddy, Eminem, D12, G-unit, Dr Dre così come gli ex associati di Ja, Busta Rhymes e Chris Lighty. Questo alla fine diede inizio ad una guerra di diss diss su larga scala tra la Shady Records e la Murder Inc. Ja ha dichiarato nella canzone:

“Em, tu dici che tua madre è una tossica
e Kim è una nota puttana
quindi cosa sarà Hailie quando crescerà?”

Come probabilmente saprai Eminem non prende alla leggera le menzioni di sua figlia nel brano e solo una settimana dopo che il diss di Ja è stato rilasciato, Eminem, 50 Cent e Busta Rhymes lo diss in “Hail Mary”. Più tardi Eminem, Obie Trice e D12 dissero di nuovo di Ja Rule in “Doe Rae Me”. Ja rispose nel suo album “Blood In My Eye”. Tuttavia, questo album è stato considerato troppo debole per rispondere in quanto è stato stroncato e non è riuscito ad eguagliare il suo successo negli altri album.

Insane Clown Posse

WHOOP WHOOPQuesto scontro con Eminem e gli Insane Clown Posse (ICP), è iniziato nel 1997, Eminem stava distribuendo volantini per una festa di rilascio del disco a cui si trovava. Il volantino diceva “Appearance from ICP…maybe”. Violent J non era molto contento di questo e disse a Eminem Come cazzo ci metterai su questo volantino quando non sai nemmeno se ci presenteremo? Eminem ha risposto Beh, te lo sto chiedendo ora, ti farai vedere o no? Violent J disse: “Diavolo, no amico, avremmo potuto se non ci avessi messo su questo cazzo di volantino, non mettere il nostro nome su questa merda”. Poi Violent J se ne andò. Eminem iniziò presto a distruggere ICP attraverso interviste e conversazioni con gli amici. Eminem colpì ICP su Till Hell Freezes Over, Get You Mad, e Drastic Measures. Eminem insultò ICP anche all’Howard Stern Show nel 1999. Dopo tutto questo ICP finalmente rispose nel 1999 e all’inizio del 2000 con un diss completo chiamato Slim Anus una frecciatina a Eminem in 85 Bucks An Hour e anche dissacrando Eminem sulla canzone Shittalkaz di Blaze Ya Dead Homie Eminem si vendicò con Marshal Mathers e Ken Kaniff una scenetta dove Shaggy e Violent J stanno facendo un pompino ad un personaggio immaginario di Ken Kaniff. Eminem ha anche insultato ICP in alcuni dei suoi concerti, con una telefonata inscenata in cui un presunto Violent J chiede a Eminem se può succhiargli il cazzo, e la famigerata scenetta della bambola gonfiabile. ICP è anche apparso in uno spot di MTV che descriveva in dettaglio il litigio in quel periodo, dove minacciavano di prenderlo a pugni alla gola e dimostravano su una bambola gonfiabile di Eminem dove lo avrebbero colpito, staccandogli la testa nel processo. ICP ha anche dissacrato Eminem su My Homie Baby Momma e Please Don’t Hate Me e con una battuta alla mamma di Eminem su Cherry Pie. Eminem quello stesso anno individuò il road manager di ICP in un negozio di Detroit e gli puntò una pistola in faccia, che in seguito si rivelò essere vuota, il che aggiunse carne da cannone al prossimo disco di risposta di ICP, più tardi nel 2001 ICP attaccò Eminem con la traccia Nuttin But A Bitch Thang che si apre con una scenetta che sembra rispondere alla scenetta di Ken Kaniff che coinvolge Dr Dre che ha rapporti anali con Eminem, Più tardi, nel 2002, Eminem lanciò delle frecciatine a ICP su Monkey See Monkey Do L’ultimo insulto di ICP su cera è il verso di Shaggy 2 Dope su una canzone di Esham chiamata Hard Times che fu pubblicata nel 2003. Intorno al 2005 Violent J ha rilasciato un’intervista che può essere trovata su YouTube chiamata Violent J parla su Eminem Beef Proof of D12 ha finito per schiacciare il beef quell’anno con una partita di bowling dove D12 stava schiacciando vecchie faide. in seguito, Eminem apparentemente ha dato complimenti a ICP per tutto il 2009 in poi. ICP ha anche elogiato la sua canzone 3 am sull’album Relapse. Eminem ha anche fatto riferimenti positivi a Violent J in varie canzoni. Nel 2017 gli Insane Clown Posse sono apparsi su Shade 45 per un’intervista.

Jermaine Dupri

Questa lotta era principalmente tra Dr Dre e Jermaine Dupri, ma Eminem ha preso le difese di Dre, e insieme a Xzibit, si è unito alla lotta contro J.D. Tutto è iniziato quando J.D ha affermato di essere il miglior produttore del gioco, sostenendo di essere migliore di Dre e Timbaland durante un’intervista con la rivista XXL. Dre si vendicò nel lato B del singolo Without Me di Eminem, “Say What You Say”, dicendo: “Sono stato qui più a lungo di chiunque altro nel gioco e non devo mentire sulla mia età (ma Jermaine?) F*ck Jermaine! Lui non appartiene a parlare il mio nome o quello di Timbaland E non pensa, io non leggo le tue piccole interviste, e vedo cosa stai dicendo Sono un gigante, e non devo muovermi finché non vengo provocato Quando ti vedo ti calpesto e non me ne accorgo Sei un nano, Mini-Me con un mucchio di piccoli Mini-Yous che corrono intorno alle piscine dei vostri cortili Oltre 80 milioni di dischi venduti E non devo farlo con bambini di dieci o undici anni.” Jermaine Dupri ha risposto con una canzone intitolata JD’s Reply

Eminem e Xzibit hanno lanciato un freestyle in risposta al produttore/rapper SoSo, apparso sul mixtape di DJ KaySlay intitolato “Say What You Say”. Anche Xzibit stesso ha attaccato JD nel suo freestyle. Anche se JD ha detto che sarebbe tornato più duramente da Eminem se avesse risposto alla sua canzone, in realtà non ha mai risposto né a Xzibit né a Eminem.

Machine Gun Kelly

Tutto è iniziato nel 2012 quando Machine Gun Kelly ha twittato che la figlia di Eminem, Hailie, era “sexy come il cazzo, nel modo più rispettoso possibile perché Em è il re”. Eminem fu completamente spiazzato da questo tweet. Più tardi nel 2015, Kelly ha sostenuto in un’intervista che il suo commento, che apparentemente ha raggiunto Eminem ad un certo punto, lo ha fatto bandire da alcune stazioni radio e ha danneggiato la sua carriera. Eminem ha deciso di rispondere a MGK nel suo album a sorpresa Kamikaze, uscito nell’agosto del 2018, e ha incluso una menzione di Kelly nella canzone “Not Alike”. “La prossima volta non devi usare Tech N9ne se vuoi venire da me con una mitragliatrice”, ha rappato Eminem. “E sto parlando con te, ma tu sai già chi cazzo sei, Kelly/Io non uso sublime e di sicuro non faccio sneak-diss”. La frase ha attirato l’attenzione di MGK, che dopo aver stappato una bottiglia di champagne in una toilette e essersi scatenato, ha risposto con una sua traccia personale il 21 settembre. Su “Rap Devil”, il rapper di Cleveland ha definito la barba di Eminem “strana”, l’ha descritto come un quasi-inutile sempre “rinchiuso nello studio” e, forse più significativamente, ha affermato che il manager di Eminem Paul Rosenberg ha cercato di sabotare la sua carriera. Ha anche insinuato che la musica più recente di Eminem fa schifo, durante questo periodo il rapper greco Denace, un fan di Eminem, ha risposto a Rap Devil con 2 dei suoi brani Life After Death e soprattutto Ms Pac Man insieme al membro dei D12 Bizarre che ha pubblicato un brano diss intitolato Machine Gun Clips. MGK non ha mai risposto. Durante un’intervista con la personalità radiofonica Sway Calloway, che è stato anche nominato da MGK su “Rap Devil”, Eminem ha detto che è venuto a conoscenza dei commenti di Kelly su sua figlia dopo essere caduto in “un fottuto wormhole di YouTube”. Tuttavia, il rapper di Detroit ha chiarito che il motivo per cui se l’è presa con Kelly in “Not Alike” riguardava più che altro le accuse di essere stato bandito da Shade 45, la stazione radio satellitare hip-hop co-creata da Eminem. “Come se stessi cercando di ostacolare la sua carriera”, ha detto Eminem. “Non me ne frega un cazzo della tua carriera. Pensi che io pensi davvero a te, cazzo? Sai quanti cazzo di rapper sono migliori di te? Non sei nemmeno nella fottuta conversazione”. Questo commento è stato seguito da un’altra nuova traccia di Eminem, intitolata “Killshot”, che è arrivata il 14 settembre ed è diventata immediatamente una sensazione su YouTube. MGK ha risposto cestinando la risposta di Eminem in un’intervista e facendo un tweet composto da emoji. Qualche tempo dopo MGK ammise in un’altra intervista che non aveva nulla da dire sulla canzone Killshot sulla cera. MGK ha continuato ad eseguire Rap Devil ai suoi concerti e ad un concerto di Eminem, i fan stavano acclamando di sentire Killshot ma Em ha dichiarato “Lo farei… ma non voglio dare a quel succhiacazzi altro tempo”. MGK ha continuato apparentemente a prendere in giro Eminem con Rap Devil, dato che la esegue ancora frequentemente, e nel suo album Hotel Diablo, nella traccia FLOOR 13 ha menzionato una leggera presa in giro della canzone Killshot. Eminem ha risposto sulle canzoni di Music To Be Murdered By Unaccommodating, Yah Yah, e No Regrets. Il 18 gennaio 2020, il giorno dopo l’uscita dell’album, Machine Gun Kelly ha risposto sul suo twitter “è stato ricco e pazzo per 20 anni di fila.

Nick Cannon

Cannon ha disseduto Eminem in una canzone chiamata “The Invitation” con Suge Knight nel dicembre del 2019. Eminem ha seguito il consiglio datogli da 50 Cent e non ha risposto. Eminem e Cannon sono stati in faida per oltre un decennio. Uno dei fattori principali di questa faida è una diss track su Mariah Carey pubblicata da Eminem nel 2010. Cannon (che all’epoca era il marito della Carey) aveva alcune cose da dire su questo particolare brano sul suo sito web. Sosteneva che la musica era cambiata e accusava Eminem di essere ossessionato da sua moglie, oltre a mentire sulla presunta relazione tra Eminem e la Carey. Alla fine della sua sfuriata ha affermato che Eminem sarebbe stato conosciuto come il rapper che “ha perso contro lo sdolcinato Nick Cannon”. Em ha risposto dicendo che la canzone stava “augurando il meglio alla coppia” e che l’intera faccenda era un malinteso. Più tardi Em avrebbe detto che rispettava Cannon per aver difeso sua moglie e che si aspettava che lo facesse. La Carey non ha risposto pubblicamente a “The Warning” ma nel settembre 2010 Nick Cannon ha risposto con la canzone “I’m Slick Rick” dove ha attaccato Em per i testi denigratori diretti a sua moglie. In seguito ha proposto un incontro di boxe tra i due che non è mai avvenuto. La lotta si è spenta negli ultimi tempi senza tracce diss o tweet diretti a nessuno dei due. Anche se se Cannon dovesse riaccendere la baruffa, Eminem probabilmente non risponderebbe.

Feudi minori

Mentre Marshall ha avuto molti feudi, ce ne sono alcuni minori.

  • Moby ha parlato contro molti dei testi violenti di Eminem in molte delle sue canzoni. Lui ha risposto con un verso nella canzone “Without Me”.
  • Ad un certo punto, Lil Wayne lo ha chiamato fuori, dicendo che ha paura di collaborare con lui. Em ha detto in seguito che stava per dissertare con Wayne per quella dichiarazione ma alla fine non l’ha fatto, come ha detto in Talkin’ 2 Myself. Ma, in realtà, alcune teorie spiegano come Em abbia, in effetti, dissacrato Wayne mentre collaborava con lui (Drop The World, No Love).
  • Britney Spears, Lady Gaga, P. Diddy, Jennifer Lopez, Amy Winehouse, Lana Del Rey e molte altre famose pop star sono state insultate in canzoni come “Without Me” o “We Made You”.
  • Durante il culmine della faida di Rick Ross & 50 Cent, Rick ross ha minacciato di prendere di mira Eminem. 50 Cent ha risposto nel suo brano Officer Ricky (Go Ahead Try Me) affermando in chiusura del brano ”You gotta get through me to get to Em!”. Rick Ross ha apparentemente seguito gli ordini di 50 e ha tenuto la cosa tra lui, 50 e la G-Unit.

  • Durante le riprese di un video sul set di In Da Club di 50 Cent, Suge Knight ex-CEO della Death Row Records si presentò con diversi scagnozzi, secondo le testimonianze 50 Cent e Dr Dre scapparono e si nascosero, ma Eminem e pochi altri rimasero a terra (secondo un testimone Eminem uscì e recuperò un giubbotto antiproiettile e tornò) avendo una piccola resa dei conti con Suge e i suoi scagnozzi. Suge Knight se n’è poi andato e tutto è ripreso come se nulla fosse successo. Si presume anche che Suge Knight abbia mandato i suoi scagnozzi a inseguire Eminem ai The Source Awards qualche tempo fa.
  • Nel 2000, un rapper che si fa chiamare Tha Realest (è tristemente noto per il suo suono molto simile a quello di Tupac Shakur) è apparso in una diss track che attaccava gli ex membri della Death Row Records e ha anche lanciato piccole frecciate a Eminem due volte nella traccia. Tha Realest ha anche pubblicato un presunto brano diss completo qualche tempo dopo, Eminem ha costantemente risposto ai piccoli artisti che lo dissero e ha anche presumibilmente risposto a Marshal Mathers durante l’inizio del brano, ma questo è improbabile perché Eminem non avrebbe perso tempo in studio per mandare colpi diretti a qualcuno così piccolo come Tha Realest.
  • Il rapper underground Miilkbone ha insultato Eminem in 2 tracce Dear Slim e Presenting Miilkbone dopo che Eminem ha rappato il testo I’m on a Serch to crush a Milkbone nel suo LP Slim Shady, inoltre Eminem ha fatto riferimento a lui in un’intervista Non voglio essere buttato fuori come un Milkbone sai? Non si sa se Eminem abbia mai risposto alle 2 tracce.
  • Nelly è apparso su MTV “Total Request Live” nei primi anni 2000. Ha inviato una serie di disses e commenti apparentemente violenti verso Em, ribadendo la sua antipatia per il rapper di Detroit. Nelly ha detto che Eminem stava parlando di Nelly alle sue spalle, o così ha sentito. Ha poi continuato a dire che Shady farebbe meglio a non andare in tour a St. Louis, la città natale di Nelly, perché i St. Continua anche a dire che lui “Mangia m&ms”. Eminem ha risposto ai disses di Nelly pubblicando una canzone chiamata “Detroit Grammar”. Nelly ha poi telefonato per scusarsi con Eminem dopo aver detto che mangia le M&M’s, e questo è il motivo più probabile per cui questo beef si è fermato.
  • K-Rino (un rapper underground del Texas) ha dissacrato Eminem in un brano in risposta ai nastri razzisti di Eminem, in particolare il famigerato brano Foolish Pride del 1988. trapelato da vecchi amici di Eminem a The Source.

  • A causa della lite tra 50 Cent e l’amico d’infanzia Bang Em Smurf nel 2004, Eminem è stato attaccato in un freestyle di Guerilla Black con Bang Em Smurf che ha fornito l’intro, Bang Em Smurf attualmente non ha problemi con Eminem e gli ha persino dato un appoggio in un video che ha fatto sull’incidente di Suge Knight.
  • Nel 2013, Eminem ha campionato “Lookin’ Boy”, per il suo singolo di successo del 2013, “Rap God”, Il gruppo sostiene che Eminem non ha ricevuto il permesso di utilizzare il campione, né li ha accreditati o compensati. Nel novembre 2013, gli Hotstylz hanno pubblicato una diss track verso Eminem intitolata “Rap Fraud”, dove campionano diverse sue canzoni e lo criticano per non averli accreditati. Nel gennaio 2015, TMZ ha riferito che gli Hotstylz hanno fatto causa a Eminem e alla Shady Records, per la somma di 8 milioni di dollari, per aver usato il campione di 25 secondi di “Lookin’ Boy” nella sua canzone “Rap God”, senza il loro permesso
  • Esham ed Eminem hanno avuto dei contrasti intorno al 2001, Esham si sarebbe offeso per i versi di Eminem sulla MMLP affermando Fuck Acid Rap I rap on acid. Esham continuò a lanciare molte frecciate a Eminem nelle sue canzoni e durante il 2001-2002 Esham pubblicò una canzone chiamata Chemical Imbalance in cui lanciava frecciate a Eminem e anche a sua figlia. Qualche tempo dopo i D12 e altri saltarono Esham e la sua crew ferendo Esham in modo considerevole, in seguito Esham cercò di vendicarsi saltando Proof e un altro membro dei D12 ma alla fine fallì e portò Esham ad essere picchiato di nuovo. La faida da allora si è spenta.
  • Il rapper Haystak ha iniziato ad attaccare Eminem attraverso varie canzoni e concerti nel 2009, apparentemente alimentato da un vecchio e allora spento scontro tra Eminem e ICP. Haystak ha copiato la bambola gonfiabile di Eminem e ha ottenuto una folla a cantare Fuck Eminem Eminem ha presumibilmente risposto sulla canzone di Relapse Refill Drop A Bomb On Em Bizarre anche entrato nella faida lanciando insulti a Haystak. Haystak ha risposto ribattendo insulti e dissingendo 50 Cent. Non si sa se la faida è ancora in corso.
  • Eminem è andato su attacchi feroci contro molte figure politiche in vari brani nel corso della sua carriera come Donald J. Trump, George W. Bush, Bill Clinton, Hillary Clinton, Sarah Palin, Mike Pence, Ann Coulter, tra molti altri.
  • Pacewon degli Outsidaz & Eminem ha avuto un litigio dopo che Em ha ”dimenticato” il gruppo dopo aver ottenuto un grande successo. Nel 2014 Eminem ha pubblicato una canzone chiamata ‘Fine Line’ dove Eminem menziona i suoi vecchi amici Young Zee e Pacewon. Pacewon ha dissertato con Eminem in vari brani, in particolare ”Rap Music”. & ”He Said It”. Young Zee ha anche fatto una canzone intitolata ”Dear Shady”.
  • Twiztid erano presunti amici di Eminem prima del suo scontro con ICP. Ma sono stati tirati dentro quando Jamie Madrox ha suonato come Eminem nelle tracce di Slim Anus & Nuttin But A Bitch Thang. Insieme ad attaccarlo direttamente nella canzone chiamata Shittalkaz.
  • Joe Budden e Eminem hanno avuto un bisticcio in corso almeno dal 2017. Che Bizarre dei D12 ha finito per essere coinvolto. Joe Budden ha cestinato Eminem nelle interviste e ha insultato Bizarre con un freestyle durante uno degli spettacoli a cui Bizarre ha risposto con Love Tap. Eminem ha anche attaccato Budden nel suo album Kamikaze del 2018.
  • Lord Jamar del gruppo Brand Nubian ha chiamato i rapper bianchi “ospiti nell’hip hop” nel 2013. Eminem ha dissedito Lord Jamar sulla sua canzone Fall nel 2018 per questo e paragonandolo a Macklemore. LJ ha risposto sul Godcast di Yanadameen e continua a cestinare Eminem nelle sue interviste su Vlad TV.
  • Charlamagne Tha God si è messo in una faida con Eminem dopo aver criticato il suo album Revival del 2017, così come il suo BET Cypher. Eminem ha risposto al fuoco in tracce come The Ringer & Fall nel 2018. Charlamagne è ricorso a baciare il culo di MGK e lodare la canzone Rap Devil. Eminem ha mandato un altro colpo l’anno successivo su BANG di Conway the Machine.
  • Eminem ha attaccato Shawn Cee, Tyler The Creator, Lil Pump, Lil Xan, Lil Yachty, Vince Staples, 21 Savage, Migos, Young MA, Iggy Azalea, Die Antwoord, tra gli altri nel suo album Kamikaze.
  • Anche se non è mai stato confermato che questo fosse un diss, si diceva che Eminem avesse chiamato NF su The Ringer, chiamandolo un “clone di Recovery”. Questo è stato visto come un diss perché NF è stato paragonato a Eminem molto e la sua musica suona come se fosse dell’album Recovery. Un anno dopo, si disse che nella canzone Returns di NF aveva dissacrato Eminem. NF ha negato che la sua canzone fosse un diss, e ha anche negato che la linea di The Ringer non fosse un diss.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *