Quando è morta la regina Cleopatra e chi l’ha uccisa?

Cleopatra fu l’ultimo dei faraoni egiziani. La sua scomparsa segnò la fine della dinastia tolemaica, che aveva governato l’Egitto dal 305/304 a.C., in seguito al crollo dell’impero fondato da Alessandro Magno. Permise anche a Ottaviano, che nel 27 a.C. sarebbe diventato Augusto, il primo imperatore romano, di mettere le mani sulle sue terre.

Advertisement

Cleopatra aveva una storia di scommesse per le fortune della sua nazione su uomini romani. Prima ha puntato su Giulio Cesare e poi, dopo il suo assassinio, sul suo fedele sostenitore Marco Antonio. Una terza, tuttavia, si sarebbe dimostrata al di là dei suoi leggendari poteri di persuasione.

  • Quante Cleopatra hanno governato l’Antico Egitto?
  • Le 7 migliori coppie della storia

Insieme, Antonio e Cleopatra cercarono di bloccare il cammino di Ottaviano al potere, unendo i loro eserciti nel tentativo di sconfiggerlo. Il conflitto raggiunse l’apice nella leggendaria battaglia di Azio, in Grecia: uno scontro feroce che non andò bene per la regina d’Egitto e il suo generale romano, e furono costretti a fuggire in Egitto.

Nel podcast: l’incredibile storia dell’Egitto

Questa conferenza audio del professor Joann Fletcher è una grande introduzione ai più grandi successi dell’antico Egitto, dai suoi faraoni e piramidi alla vita dei suoi cittadini.

Dopo che l’Egitto fu annesso da Ottaviano, fu rinominato Aegyptus e divenne – grazie alla sua prodigiosa produzione di grano – un contributore chiave all’economia romana. Il porto di Alessandria divenne la seconda città più grande dell’impero.

Con le truppe di Ottaviano in marcia verso Alessandria, Antonio si riunì alla battaglia. Cleopatra, nel frattempo, si era nascosta nel suo mausoleo, insieme al suo tesoro e a due ancelle.

Antonio venne a sapere che Cleopatra era morta. Devastato, cadde sulla sua spada, dicendo, secondo il biografo greco Plutarco: “Non mi addolora essere privato di te, perché subito sarò dove sei tu, ma mi addolora che io, come comandante, mi riveli inferiore a una donna in coraggio.”

  • Com’era Cleopatra? Era davvero così bella?
  • 10 cose che (probabilmente) non sapevi sull’antico Egitto

Come è morta Cleopatra?

Antony ricevette poi la notizia che Cleopatra era ancora viva. Ferito a morte, fu portato da lei. La regina era sconvolta ma, prima di soccombere alla morte, Antonio le chiese di fare pace con Ottaviano.

Ottaviano, tuttavia, non stava facendo alcun accordo. Voleva Cleopatra come trofeo da far sfilare a Roma ma, piuttosto che sottomettersi, anche lei si suicidò. La leggenda dice che lo fece incoraggiando un serpente a morderla, anche se le sue due ancelle morirono nello stesso momento, il che suggerisce che qualche altra forma di avvelenamento l’abbia uccisa.

Mentre la morte di Cleopatra avrebbe potuto togliere il fiato alla parata di vittoria di Ottaviano, egli fu salutato a Roma come l’eroe conquistatore. Ora aveva il potere assoluto sul regno più ricco lungo il Mediterraneo. L’Egitto era diventato una semplice provincia da saccheggiare per Roma, uno dei più grandi e potenti imperi del mondo antico. Sarebbe rimasto sotto il dominio romano fino al VII secolo.

Pubblicità

Questo contenuto è apparso per la prima volta nell’edizione di agosto 2017 di BBC History Revealed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *