Setto nasale – Septum nasi

Descrizione

Il setto nasale separa le vie aeree destra e sinistra nel naso, dividendo le due narici.

È depresso dal muscolo depressore septi nasi.

L’estremità esterna carnosa del setto nasale è talvolta chiamata anche columella. Il setto nasale contiene osso e cartilagine ialina.

Il setto nasale è composto da cinque strutture:

  • piastra perpendicolare dell’osso etmoide
  • osso del vomere
  • cartilagine del setto
  • cresta dell’osso mascellare
  • cresta dell’osso palatino

La parete mediale o setto è spesso più o meno deviata dal piano mediano, riducendo così le dimensioni di una cavità nasale e aumentando quelle dell’altra; A volte sono presenti anche creste o speroni di osso che crescono nell’una o nell’altra cavità dal setto. Immediatamente sopra il canale incisivo al bordo inferiore della cartilagine del setto si vede una depressione, il recesso nasopalatino. Nel setto vicino a questo recesso si può scorgere un piccolo orifizio che conduce all’indietro in una sacca cieca, il rudimentale organo vomeronasale di Jacobson, che è sostenuto da una striscia di cartilagine, la cartilagine vomeronasale. Questo organo è ben sviluppato in molti degli animali inferiori, dove apparentemente gioca un ruolo nel senso dell’olfatto, poiché è alimentato da ramoscelli del nervo olfattivo e rivestito da un epitelio simile a quello della regione olfattiva del naso.

Questa definizione incorpora un testo tratto da un’edizione di pubblico dominio di Gray’s Anatomy (ventesima edizione statunitense di Gray’s Anatomy of the Human Body, pubblicata nel 1918 – da http://www.bartleby.com/107/).
Questa definizione incorpora un testo tratto dal sito wikipedia – Wikipedia: L’enciclopedia libera. (2004, 22 luglio). FL: Wikimedia Foundation, Inc. Recuperato il 10 agosto 2004, da http://www.wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *