Tutti e otto i film di Harry Potter sono in streaming su HBO Max molto prima del previsto

Tutti e otto i film di Harry Potter sono in streaming su HBO Max, il che è sorprendente considerando che i dirigenti stavano chiedendo a gran voce di portare il Ragazzo che visse a casa sul servizio di streaming appena lanciato, ma non erano chiari fino all’inizio di questa settimana quando ciò sarebbe accaduto.

I film di Harry Potter erano originariamente legati in un accordo con NBCUniversal – che ha un certo numero di reti televisive accanto al proprio servizio di streaming Peacock, e mantiene ancora una robusta libreria su Hulu – fino al 2025. Kevin Reilly, chief content officer di HBO Max, ha detto a Business Insider questa settimana che l’azienda non aveva una “tabella di marcia” per riavere i diritti di Harry Potter, ma ha aggiunto che “è in cima alla nostra lista di priorità.”

Chiaramente. NBCUniversal ha pagato una cifra considerevole per assicurarsi i diritti televisivi dei film di Harry Potter nel 2016: l’accordo si aggirava intorno ai 250 milioni di dollari, secondo il Wall Street Journal dell’epoca. Anche se l’accordo tra WarnerMedia e Universal dava anche i diritti del parco a tema della Universal per “contenuti ed eventi esclusivi”, NBCUniversal ha detto al Journal all’epoca che era la più grande acquisizione di film nella storia dell’azienda.

L’accordo è entrato in vigore solo due anni fa e non è nemmeno a metà della sua durata. Non è chiaro quanto WarnerMedia abbia pagato per portare questi film su HBO Max per il suo lancio, ma i diritti di streaming probabilmente costano un bel po’. NBCUniversal continuerà a riprodurre i film sulle sue tradizionali reti televisive lineari.

Questo tipo di contrattazione dei diritti dell’ultimo minuto non è nuovo nello spazio dello streaming. Disney ha annunciato che Iron Man 2, Thor, Captain America: Il primo vendicatore, Captain America: The Winter Soldier, The Avengers, Guardians of the Galaxy, Captain America: Civil War, Doctor Strange e Guardiani della Galassia Vol. 2 sarebbero stati in streaming su Disney Plus il giorno prima del lancio del servizio di streaming. Prima di quell’annuncio, molti di quei film erano bloccati in complicati accordi sui diritti con altre compagnie.

Un dirigente Disney all’epoca disse a The Verge ad un evento Disney Plus che gli accordi venivano fatti fino al lancio della piattaforma. Disney ha anche elaborato un accordo con Starz, che deteneva i diritti di Star Wars: The Force Awakens, per garantire che il film fosse disponibile per lo streaming il giorno del lancio. Chiaramente, WarnerMedia sta facendo mosse simili qui.

A prescindere da come si è arrivati a questo punto, tutti gli otto film principali di Harry Potter sono in streaming su HBO Max se state cercando qualcosa di nuovo da maratona mentre siete bloccati a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *